Dusty: l'avviso sulla raccolta rifiuti per le festa del 2 giugno 2024

Comunicazione Dusty: ecco l’avviso sulla raccolta rifiuti per le festa del 2 giugno 2024

Press Service

Comunicazione Dusty: ecco l’avviso sulla raccolta rifiuti per le festa del 2 giugno 2024

Redazione  |
venerdì 31 Maggio 2024

Raccolta rifiuti, spazzamento e altri servizi di igiene ambientale: ecco cosa cambia in occasione della Festa della Repubblica.

La Festa del 2 giugno nel 2024 cade di domenica e i servizi di raccolta rifiuti (e non solo) della società Dusty potranno subire dei cambiamenti.

Ecco le comunicazioni relative ai servizi di igiene ambientale in occasione della Festa della Repubblica.

Dusty, niente raccolta rifiuti il 2 giugno 2024 a Caltanissetta

Di concerto con l’amministrazione del Comune di Caltanissetta, Dusty comunica che in occasione della festività del 2 giugno, cadente di domenica, “non sono previste variazioni nei servizi di igiene ambientale e di ritiro della raccolta differenziata. Non saranno pertanto attivi i servizi di raccolta dei rifiuti porta a porta e spazzamento. Saranno sospesi anche i servizi di Ritiro Rifiuti ingombranti e Numero verde. Infine non saranno operativi, ove presenti, i Centri Comunali di Raccolta”.

Tutti i servizi di raccolta rifiuti e igiene ambientale riprenderanno con regolarità nelle giornate non festive successive alla festa del 2 giugno.

Le notizie per i Comuni etnei

Dusty ha comunicato che in occasione della festività del 2 giugno 2024, cadente di domenica, non sono previste variazioni nei servizi di igiene ambientale e di ritiro dei rifiuti e della raccolta differenziata neanche nei Comuni etnei.

A Santa Maria di Licodia, pertanto, non saranno attivi i servizi di raccolta dei rifiuti porta a porta e spazzamento. Saranno sospesi anche i servizi di Ritiro Rifiuti ingombranti e Numero verde. Infine non saranno operativi i Centri Comunali di Raccolta. Dei servizi elencati, a Gravina, Misterbianco e Motta S. Anastasia verrà garantito solo lo spazzamento.

A Paternò Dusty non espleterà i servizi ma il Centro Comunale di Raccolta resterà operativo, mentre a San Giovanni La Punta resterà attivo soltanto il servizio di raccolta di organico e plastica per le utenze non domestiche. A Valverde e San Gregorio saranno garantiti lo spazzamento, lo svuotamento dei cestini e il ritiro dei rifiuti abbandonati. Tutti i servizi riprenderanno con regolarità dal 3 giugno.

Raccolta rifiuti nel Palermitano

Di concerto con l’amministrazione dei Comuni di Borgetto e Partinico, nel Palermitano, Dusty ha annunciato che in occasione della festività del 2 giugno 2024 non ci saranno variazioni nei servizi di igiene ambientale e di ritiro dei rifiuti. Non saranno pertanto attivi i servizi di raccolta dei rifiuti porta a porta e spazzamento. Saranno sospesi anche i servizi di Ritiro Rifiuti ingombranti e Numero verde. Infine, stop anche ai Centri Comunali di Raccolta. Tutti i servizi riprenderanno con regolarità il 3 giugno.

A Santa Flavia, invece, Dusty garantirà: lo svuotamento dei cestini getta-carta, la raccolta dei rifiuti abbandonati e il ritiro delle frazioni differenziate delle utenze non domestiche (cioè attività balneari e ristorative). Come previsto dal calendario, non saranno attivi i servizi di raccolta dei rifiuti porta a porta e spazzamento. Saranno sospesi anche i servizi di Ritiro Rifiuti ingombranti e Numero verde e i Centri Comunali di Raccolta. Anche in questo caso, il servizio riprenderà regolarmente dopo la festività.

Iscriviti gratis al canale WhatsApp di QdS.it, news e aggiornamenti CLICCA QUI

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017