Concorso ATA terza fascia 2021, come fare domanda e requisiti - QdS

Concorso ATA terza fascia 2021, come fare domanda e requisiti

Ivana Zimbone

Concorso ATA terza fascia 2021, come fare domanda e requisiti

lunedì 05 Aprile 2021 - 20:00

Ci sono ancora diversi giorni per partecipare al concorso ATA III fascia 2021. Per totalizzare un punteggio maggiore, si possono conseguire e presentare le certificazioni ECDL, ICDL ed EUCIP.

È ancora aperto il bando ufficiale relativo al concorso ATA III fascia 2021 per il triennio scolastico 2021-2023. Le domande potranno essere presentate in via telematica fino al prossimo 22 aprile (con proroga fino al 26 aprile). Ecco come partecipare e quali sono i requisiti richiesti.

CLICCA QUI PER LA GUIDA COMPLETA FORNITA DAL MIUR

Le posizioni aperte e i requisiti

Il concorso ATA III fascia è una selezione pubblica per soli titoli (di studio e di servizio) e non prevede alcuna prova d’esame. Consente di entrare nella graduatoria d’interesse per lavorare come supplenti svolgendo ruoli di ausiliari, tecnici e amministrativi. Possono dunque accedere al bando anche coloro che non hanno mai lavorato nelle scuole. Ci si può candidare contemporaneamente per diversi ruoli. Le figure professionali ricercate rientrano nelle aree A, AS e B e sono:

  • Assistenti amministrativi e tecnici, per il cui ruolo occorre soltanto il diploma di maturità;
  • Cuochi, i quali necessitano il diploma di qualifica professionale di operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina;
  • Infermieri, ai quali serve la laurea in scienze infermieristiche o altro titolo ritenuto valido dalla normativa vigente per esercitare la professione di infermiere.;
  • Guardarobieri, che devono possedere il diploma di qualifica professionale di operatore della moda;
  • Addetti alle aziende agrarie, i quali devono essere in possesso del diploma di qualifica professionale di operatore agrituristico , operatore agro industriale o operatore agro ambientale.;
  • Collaboratori scolastici (bidelli) che possono possedere un diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale, il diploma di maestro d’arte, il diploma di scuola magistrale per l’infanzia, qualsiasi diploma di maturità, attestati o diplomi di qualifica professionale (entrambi di durata triennale rilasciati o riconosciuti dalle Regioni).

Possono partecipare al concorso per il personale ATA III fascia anche coloro che sono iscritti nelle graduatorie provinciali permanenti (24 mesi – art 554 del D.lgs 297/1994) e nelle graduatorie provinciali ad esaurimento per collaboratori scolastici, assistenti amministrativi, assistenti tecnici, cuochi, infermieri e guardarobieri, di cui al DM 75/2001, addetti alle aziende agrarie, di cui al DM 35/2004, corrispondenti al profilo richiesto. Ma anche chi risultasse iscritto nelle graduatorie d’istituto del precedente triennio e chi avesse prestato almeno 30 giorni di servizio, anche non continuativi, in posti corrispondenti al profilo professionale richiesto (assunzione a tempo determinato), se prima del 25 luglio 2008.

Aumentare il proprio punteggio in graduatoria

Per totalizzare un punteggio più alto in graduatoria, si possono presentare alcune certificazioni conseguite: ECDL, ICDL (Nuova ECDL) ed EUCIP.
Per i ruoli di assistente amministrativo, assistente tecnico, nonché cuoco e infermiere vengono assegnati i seguenti punteggi aggiuntivi:

  • Livello Core o Base: 0,50 pt;
  • Livello Advanced: 0,55 pt;
  • Livello Specialised o Professional: 0,60 pt.

Per i profili di guardarobiere e collaboratore scolastico:

  • Livello Core o Base: 0,25 pt;
  • Livello Advanced: 0,28 pt;
  • Livello Specialised o Professional: 0,30 pt.

Come presentare domanda

Da quest’anno, per partecipare al bando ATA III fascia, non si utilizzano più i moduli cartacei. Si può accedere al concorso 2021 presentando istanza esclusivamente in via telematica, attraverso il sito web del MIUR raggiungibile dal seguente portale: POLIS – Presentazione On Line delle Istanze.

Le domande possono essere presentate già dallo scorso 22 marzo e fino al 22 aprile 2021. Per accedere alla piattaforma online è necessario possedere le proprie credenziali SPID o un’utenza valida per l’accesso al servizio POLIS dell’area riservata del Ministero dell’Istruzione, acquisita entro il 28 febbraio 2021. Nelle preferenze, vanno indicate 30 scuole appartenenti alla stessa provincia in cui si vorrebbe lavorare.

A partire dal 23 aprile 2021 si procederà alla valutazione dei titoli. Sarà la scuola scelta come destinataria della domanda ad occuparsene. Le scuole convocheranno poi gli aspiranti per le supplenze, i quali potranno accettare o rifiutare l’opportunità attraverso PEC o PEO.

Le graduatorie vengono rinnovate ogni 3 anni quando viene pubblicato il bando MIUR relativo al concorso ATA terza fascia finalizzato all’inserimento di nuovi candidati in graduatoria e all’aggiornamento della posizione di chi già è iscritto. Coloro che sono già inseriti nelle graduatorie per il triennio scolastico precedente devono presentare la domanda per confermare o aggiornare la propria posizione, chiedendo eventualmente il depennamento dalla provincia preferita precedentemente per poterla cambiare.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684