Covid, a Enna istruzione chiusa per due settimane - QdS

Covid, a Enna istruzione chiusa per due settimane

redazione web

Covid, a Enna istruzione chiusa per due settimane

sabato 27 Febbraio 2021 - 06:25

Da oggi fino al tredici marzo asili, scuole e università fermi per l'ordinanza firmata ieri a tarda sera dal sindaco Dipietro dopo l'impennata dei contagi che ha reso necessario lo stop alle lezioni in aula

Asili, scuole di ogni ordine e grado e università chiusi a Enna da oggi fino al 13 marzo per fare fronte alla “mutata situazione epidemiologica, con un incremento sensibile dei casi di positività” al Covid-19.

E’ la decisione del sindaco di Enna, Maurizio Dipietro, che ha emesso un’ordinanza in cui si dispone il blocco delle lezioni in presenza per 15 giorni.

La decisione è legata alla “presenza in ambito scolastico del personale e degli alunni” di casi positivi.

Nel provvedimento si sottolinea come “l’incremento attiene indifferentemente tutte le fasce d’età della popolazione scolastica, che ha visto già la sospensione temporanea dell’attività didattica di cinque classi in cinque diversi istituti e della Scuola dell’Infanzia”.

Dunque, “Valutato l’impatto che tale nuova situazione epidemiologica può avere sulla salute pubblica” al fine di “arginare e contenere la diffusione del rischio di contagi” il Sindaco ha ritenuto opportuna “la sospensione dell’attività didattica per tutte le scuole di ogni ordine e grado pubbliche e private della città di Enna”.

Alla luce di queste valutazioni il sindaco ha disposto nell’ordinanza anche la “sospensione dei servizi socio-educativi per la prima infanzia nonché dei servizi educativi delle scuole dell’infanzia” nel Comune di Enna “dal 27 febbraio 2021 al 13 marzo 2021”.

E questo “fatta salva la facoltà di revoca del presente provvedimento laddove l’attività istruttoria di competenza dell’Asp dovesse escludere la sussistenza di pericoli per la salute dei fruitori del servizio scolastico relativamente alla scuola di pertinenza”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684