Covid, Speranza: "E' ancora presente, contagi in crescita" - QdS

Covid, Speranza: “E’ ancora presente, contagi in crescita”

Web-al

Covid, Speranza: “E’ ancora presente, contagi in crescita”

Web-al |
martedì 20 Luglio 2021 - 17:22

Il ministro della Salute: "I nostri scienziati raccomandano fortemente il vaccino in tutte le fasce d'età. Dobbiamo insistere e non dimenticarlo"

“Siamo in una fase in cui l’epidemia” di Covid-19 “è ancora il nostro presente e sarebbe un errore pensare che sia passata. I numeri sono in crescita. Guardiamo alla Spagna, all’Olanda e al Regno Unito, ma anche la Francia che ha superato 18mia casi”. Lo ha affermato il ministro della Salute Roberto Speranza, nel suo intervento all’evento online promosso da Cittadinanzattiva e dal Forum disuguaglianze e diversità sul tema ‘Quale riforma per gli anziani non autosufficienti e le loro famiglie? La società civile stringe un patto e interpella le istituzioni’.

“Stiamo ragionando con le Regioni per provare a capire quali sono le scelte migliori, le riaperture sono state frutto di una campagna di vaccinazione che è lo strumento che abbiamo per metterci alle spalle i giorni peggiori. Dobbiamo insistere con energia sulle vaccinazioni, abbiamo superato 61 milioni di dosi somministrate. Su questo non deve esserci nessuna divisione e ambiguità ma bisogna lavorare perché la campagna prosegua”, ha ricordato il ministro.

“I nostri scienziati raccomandano fortemente il vaccino in tutte le fasce d’età, dobbiamo insistere e non dimenticarlo mai perché anche le libertà che abbiamo conquistato sono frutto di questa campagna di vaccinazioni”, ha sottolineato Speranza.

“Stamattina alle 7 erano stati scaricati nel nostro paese oltre 36 milioni di certificati verdi digitali. Questo mostra che, attraverso le nuove tecnologie, abbiamo una potenzialità di relazione diretta con i cittadini che è straordinaria e che dovremmo cercare di mettere a servizio dei cittadini stessi”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684