Da Lipari in Ucraina per riportare figlia a casa, la storia di Andrea Restuccia - QdS

Da Lipari in Ucraina per riportare figlia a casa, la storia di Andrea Restuccia

web-iz

Da Lipari in Ucraina per riportare figlia a casa, la storia di Andrea Restuccia

web-iz |
venerdì 11 Marzo 2022 - 13:58

La moglie, Irene, è rimasta in Ucraina a svolgere la sua attività di volontariato in questo momento drammatico: "Speriamo presto nel suo ritorno"

Dalle isole Eolie in Polonia e finalmente riabbraccia la figlia con mamma ucraina. Andrea Restuccia, “patron” di un bar-ristorante-discoteca a Canneto, borgata turistica di Lipari, preoccupato per l’esito della guerra in Ucraina, è partito dalle isole Eolie e da Catania è volato in Polonia raggiungendo Varsavia.

La mamma di Emily, Irene, è una volontaria a Leopoli

La mogie Irene che è volontaria a Leopoli, in Ucraina, con la figlia Emily, in auto ha percorso circa sei ore per raggiungere la capitale della Polonia per riabbracciare il marito e affidargli la quindicenne che è potuta rientrare alle Eolie.

Irene è invece tornata in Ucraina. “Emily – ha commentato Andrea – potrà riprendere a frequentare il liceo scientifico. Spero che presto possa finire la guerra e così anche Irene potrà rientrare a Lipari”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001