Da Polignano alla Val Dogna: le bellezze d’Italia in dieci scatti - QdS

Da Polignano alla Val Dogna: le bellezze d’Italia in dieci scatti

redazione

Da Polignano alla Val Dogna: le bellezze d’Italia in dieci scatti

martedì 01 Dicembre 2020 - 00:00
Da Polignano alla Val Dogna: le bellezze d’Italia in dieci scatti

Borghi, vedute e costruzioni nelle foto vincitrici del Wiki Loves Monuments

Il ventiduesimo appuntamento con la Pagina Bellezza del Qds è dedicato al patrimonio storico, culturale e paesaggistico dell’Italia. Le bellezze del nostro Paese sono raccontate, da Nord a Sud, negli scatti dell’edizione italiana dell’ormai celebre concorso fotografico Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico del mondo che coinvolge oltre 50 Stati raccogliendo immagini di monumenti per documentare il patrimonio storico e culturale di ogni nazione e illustrare le pagine di Wikipedia.

La natura che sorprende, borghi innevati abbracciati alle “loro” montagne, costruzioni da archistar e anche le frecce tricolori che tanto hanno significato quest’anno: questo il contenuto delle 10 fotografie vincitrici della 9/a edizione del concorso.

I dieci scatti che raccontano la bellezza dell’Italia sono stati premiati nei giorni scorsi in una speciale cerimonia online organizzata da Wikimedia Italia. Adesso tutti potranno ammirarli sulle pagine di Wikipedia e riutilizzarli liberamente.

Lanciato a settembre con l’invito a immortalare il monumento del proprio cuore, il concorso in Italia ha ricevuto 15 mila scatti da oltre 700 fotografi, incoronando il Paese terzo al mondo per partecipanti dopo Usa e Iran.

Oltre 300 le richieste di autorizzazione per inserire nuovi monumenti nella lista dei fotografabili, con un incremento di oltre 1.500 che porta ora a 15.312 quelli che potranno essere riprodotti in scatti condivisibili con licenza d’uso Creative Commons By-Sa.

Tra i 10 vincitori di questa edizione, il podio è tutto pugliese con al primo posto la Mareggiata Polignano, scatto di Nicola Abbrescia che immortala Cala Paura tra le onde. Secondo è Gabriele Costetti con Brindisi – Teatro Verdi; e terzo è Alberto Busini con Tutto rosa, ritratto dell’oasi dei fenicotteri di Lesina (Fg).

Va però alla Toscana il primato per foto ricevute, oltre 4 mila, seguita da Lombardia (2.500 scatti) e poi Basilicata ed Emilia-Romagna (2 mila). Sono 2.300 invece le vedute panoramiche, nuova categoria dell’edizione 2020.

Prossimo appuntamento a gennaio, quando la giuria internazionale di Wiki Loves Monuments eleggerà lo scatto più bello a livello mondiale.

Il concorso
Wiki Loves Monuments è l’edizione italiana del più grande concorso fotografico del mondo, un contest dedicato ai monumenti, che invita tutti i cittadini a documentare la propria eredità culturale realizzando fotografie con licenza libera, nel pieno rispetto del diritto d’autore e della legislazione italiana in merito. Obiettivo di Wiki Loves Monuments è la valorizzazione dell’immenso patrimonio culturale italiano sul web.

Le fotografie dei monumenti vengono condivise su Wikimedia Commons, il grande database di immagini di Wikipedia, con licenza libera Cc-By-Sa. Wiki Loves Monuments contribuisce infatti a diffondere la filosofia di Wikimedia Italia e di tutti i progetti wiki, che si basano sulla libera condivisione della cultura.

“L’edizione 2020 di Wiki Loves Monuments – si legge sul sito web ufficiale – ci ha permesso di conoscere ancora di più il nostro immenso patrimonio culturale. Tutte le foto del concorso contribuiscono ad arricchire le voci di Wikipedia, uno strumento infinito, a disposizione di chi non si stanca mai di sapere e di scoprire cose nuove.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684