Dal 16 settembre visite specialistiche prenotabili anche nelle farmacie di Siracusa - QdS

Dal 16 settembre visite specialistiche prenotabili anche nelle farmacie di Siracusa

Luigi Solarino

Dal 16 settembre visite specialistiche prenotabili anche nelle farmacie di Siracusa

mercoledì 04 Settembre 2019 - 01:00
Dal 16 settembre visite specialistiche prenotabili anche nelle farmacie di Siracusa

Convenzione sottoscritta dal presidente dell’Asp Sr Ficarra e da quello di Federfarma Caruso. Il servizio di prenotazione avrà un costo di 4,5 euro, 3 euro per gli esenti totali del ticket

SIRACUSA – A partire dal prossimo 16 settembre le prenotazioni delle prestazioni specialistiche ambulatoriali e il pagamento nel territorio della provincia di Siracusa potranno essere effettuati anche nelle farmacie con un servizio che integra per le prenotazioni il sistema pubblico degli sportelli CUP e per il pagamento ticket quello degli sportelli Cassa dell’Azienda, Lottomatica e PagoPa on line. Infatti è stata siglata una convenzione tra l’Asp 8 e Federfarma Siracusa che permetterà agli utenti di poter prenotare visite specialistiche ed esami diagnostici erogati sia dalle strutture sanitarie pubbliche che da quelle private convenzionate nelle farmacie che aderiscono alla convenzione.

Il documento è stato sottoscritto dal direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra, e dal presidente di Federfarma Siracusa, Salvatore Caruso. Presenti anche il direttore sanitario, Anselmo Madeddu, e il vice presidente di Federfarma Siracusa, Giuseppe Martin.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione che facilita ulteriormente l’accessibilità alle prestazioni sanitarie sia in termini logistici che temporali, considerato che nelle farmacie il servizio è attivo sette giorni su sette anche nelle ore serali e notturne in quelle aperte per turno.

Il servizio di prenotazione, modifica, cancellazione di ogni singola prestazione sanitaria nelle farmacie avrà un costo per l’utente di 4,5 euro mentre gli assistiti che godono dell’esenzione totale del ticket corrisponderanno alla farmacia l’importo di 3 euro quale corrispettivo della sola prenotazione.

Le farmacie aderenti esporranno all’esterno e all’interno dei locali, in modo ben visibile, appositi cartelli di segnalazione del servizio. La convenzione avrà durata triennale a decorrere dalla data di sottoscrizione della stessa e potrà essere rinnovata per un uguale periodo. Il servizio partirà sperimentalmente con quindici farmacie aderenti, il cui elenco è pubblicato nel sito internet aziendale www.asp.sr.it nella sezione CUP e, terminata la sperimentazione che durerà poco più di un mese, si procederà all’estensione del servizio a tutte le farmacie private della provincia.

Il direttore dell’Asp, Ficarra, ha dichiarato: “Ringrazio le farmacie e Federfarma Siracusa per la disponibilità e la fattiva collaborazione. L’avvio del servizio CUP integrato con le farmacie è un evento molto importante per i cittadini di questa provincia che avranno la possibilità di usufruire del servizio prenotazioni anche nella farmacia vicino casa abbattendo spostamenti e file agli sportelli. Nell’ambito del sistema sanitario i farmacisti svolgono un importante ruolo assicurando un servizio pubblico sociale essenziale e appena possibile studieremo insieme altre progettualità integrate con l’obiettivo di semplificare l’accesso ai servizi di cui i cittadini hanno bisogno.

Attraverso il proprio computer le farmacie che aderiscono all’iniziativa si collegheranno al CUP dell’Asp potendo effettuare, così, tutte le operazioni che realizziamo nei nostri sportelli”.

Il presidente di Federfarma Siracusa, Caruso, ha aggiunto: “Ringrazio il direttore Ficarra che insieme a me ha fortemente voluto la realizzazione di questo servizio, i suoi collaboratori e tutti i professionisti che nel corso degli ultimi mesi hanno permesso che questo progetto prendesse forma e si concretizzasse. Adesso la sfida è fare in modo che la popolazione conosca e sfrutti questa opportunità e sono certo che sarà una partita vinta”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684