Elezioni Palermo 2022, Miceli si candida a sindaco, la sua ampia coalizione - QdS

Elezioni Palermo 2022, Miceli si candida a sindaco, la sua ampia coalizione

web-iz

Elezioni Palermo 2022, Miceli si candida a sindaco, la sua ampia coalizione

web-iz |
lunedì 28 Marzo 2022 - 13:28

Tutti i partiti del centrosinistra lo sostengono. Tra questi anche il M5s. Franco Miceli scioglie la riserva e conferma la sua candidatura a sindaco di Palermo.

“Accetto la sfida e sono pronto a candidarmi a sindaco di Palermo: nel pomeriggio convocherò la coalizione che sosterrà la mia corsa a Palazzo delle Aquile”.

Lo dice Franco Miceli, che ha sciolto la riserva e sarà il candidato di Partito democratico, Movimento 5 Stelle, Sinistra Civica Ecologista e movimenti civici che sostengono la linea progressista.

In arrivo il documento ufficiale

Ieri pomeriggio era arrivato il via libera definitivo da parte del M5s dopo un incontro tra il capo del Movimento Giuseppe Conte e i parlamentari e consiglieri comunali. Miceli sta predisponendo un documento con il quale ufficializzerà la sua discesa in campo come candidato.

La soddisfazione di Cancelleri

“Sono state settimane intense di confronto e mediazione sia all’interno del Movimento 5 Stelle, sia con il Partito Democratico e le forze civiche della coalizione, ovvio che non sono mancati i diversi punti di vista”. Così il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Giancarlo Cancelleri, del M5s, il giorno dell’ufficialità della candidatura a sindaco di Palermo di Franco Miceli.

“Il nome di Franco Miceli è il risultato di un grande lavoro di squadra che mi rende molto soddisfatto. Un alto profilo professionale che può rappresentare al meglio la visione di città che tutta la coalizione si è posta”, continua Cancelleri.

“C’è bisogno di aria nuova, idee e progetti lungimiranti che proiettino Palermo verso un nuovo corso. Siamo pronti per iniziare questa campagna elettorale, il Movimento 5 Stelle è protagonista di questa bella avventura per il bene della città. Palermo dà il via a importanti sfide”, conclude Cancelleri.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684