Accoglienza e iniziative di formazione per favorire l’integrazione dei migranti - QdS

Accoglienza e iniziative di formazione per favorire l’integrazione dei migranti

Nicola Digiugno

Accoglienza e iniziative di formazione per favorire l’integrazione dei migranti

giovedì 22 Agosto 2019 - 01:00
Accoglienza e iniziative di formazione per favorire l’integrazione dei migranti

Una rete sociale e istituzionale da implementare tramite diverse azioni di carattere sociale. Intesa tra l’Amministrazione comunale del capoluogo e la cooperativa Ippocrate

ENNA – La Giunta comunale ha approvato lo schema di protocollo d’intesa con la cooperativa sociale Ippocrate di Enna “per la realizzazione d’interventi finalizzati all’accoglienza, alla valorizzazione delle diversità culturali di cittadini immigrati”, presenti nel territorio comunale.

Nelle scorse settimane la cooperativa ha presentato all’Ente una richiesta di convenzione per la realizzazione degli interventi finalizzati anche alla riqualificazione professionale degli stessi destinatari, attivando una rete sociale e istituzionale per implementare diverse azioni: sensibilizzazione sulle tematiche dell’immigrazione e della richiesta d’asilo; eliminazione delle barriere che impediscono l’inserimento socio-lavorativo dei gruppi sociali d’immigrati; iniziative, eventi e spazi interculturali volti a valorizzare differenze e identità culturali diverse.

L’Amministrazione comunale intende sviluppare “forme di raccordo tra le imprese sociali che si occupano nel territorio di accoglienza d’immigrati” e “facendo proprio l’obiettivo di migliorare la qualità dei processi d’integrazione nel tessuto territoriale, vuole dare la possibilità ai migranti, attraverso diverse azioni progettuali, di potere meglio vivere la loro integrazione”.

Il protocollo d’intesa, si legge inoltre nella proposta di deliberazione, non comporta alcun onere finanziario per l’ente, ma è finalizzato solo a regolamentare il rapporto fra Comune e Ippocrate. Nella qualità di ente di formazione, si legge all’articolo 3, la cooperativa s’impegna a “favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro mediante progetti di politiche attive del lavoro”; incentivare “processi di formazione e aggiornamento professionale nel campo della formazione obbligatoria, nel campo della legge sulla prevenzione degli infortuni, 81/08”; sostenere “processi di apprendimento e formazione professionale nel campo delle capacità lavorative e d’inserimento professionale di gruppi target svantaggiati”.

Si punta anche “a sostenere i processi di apprendimento e di aggiornamento”, mettendo a disposizione del progetto “a condizioni privilegiate le attrezzature e strutture didattiche accreditate dalla Regione”. La durata del protocollo “viene fissata per tre anni, a partire dalla sottoscrizione”. La cooperativa Ippocrate è “affidataria dei servizi d’accoglienza, integrazione e tutela a favore di richiedenti asilo e rifugiati per la prefettura di Enna”, si evidenzia nella premessa del protocollo.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684