Enna, corsa a cinque per le amministrative - QdS

Enna, corsa a cinque per le amministrative

Cinzia Nicita

Enna, corsa a cinque per le amministrative

mercoledì 02 Settembre 2020 - 00:00
Enna, corsa a cinque per le amministrative

Il sindaco uscente, Dipietro, dovrà confrontarsi con Cardaci, Amato, Savoca e Bruno. Il 4 e 5 ottobre gli elettori dovranno scegliere il nuovo primo cittadino del capoluogo

ENNA- Dopo il rinvio a causa del Coronavirus gli ennesi saranno chiamati alle urne il 4 e il 5 ottobre per eleggere il nuovo sindaco e i rappresentanti del Consiglio comunale.

Essendo Enna un comune con più di 15 mila abitanti, se nessun candidato dovesse ottenere al primo turno il 40% più uno dei voti, allora si procederà a un ballottaggio tra i due aspiranti primo cittadino il 18 ottobre. Alle liste collegate al candidato sindaco risultato vincitore verrà attribuito il 60% dei seggi. I restanti posti nel Consiglio verranno poi assegnati alle altre liste in maniera proporzionale. Alla divisione dei seggi, si andranno a eleggere a Enna in totale 29 consiglieri escluso il sindaco, saranno ammesse le liste e i gruppi di liste di candidati che avranno superato la soglia di sbarramento del 3% dei voti validi.

A ufficializzare la corsa per il secondo mandato è stato Maurizio Dipietro, attuale primo cittadino, che manterrà la connotazione di schieramento civico senza alcun simbolo di partito presente all’appuntamento elettorale. Ad appoggiarlo la lista “Siamo Enna”, nata come evoluzione del “Patto per Enna”. “Abbiamo voluto rappresentare – hanno dichiarato gli animatori della lista – nel simbolo e nel nome della lista, giocando con le parole, il nostro amore per la città e la voglia di continuare tutti assieme ad amministrarla, continuando nel percorso virtuoso avviato nel corso dei primi cinque anni di amministrazione targata Maurizio Dipietro”.

Per il centrosinistra a contendere la poltrona al primo cittadino uscente sarà Dario Cardaci, la cui candidatura nasce da una sintesi tra le forze politiche che sono rimaste al tavolo della coalizione alternativa all’attuale Amministrazione. A sostenerlo vi sono le forze politiche del Pd, “Nuova Cittadinanza”, Udc e socialisti.

Il Movimento 5 stelle non sperimenterà alleanze partitiche e concorrerà alle elezioni amministrative con il candidato sindaco Cinzia Amato, consigliere comunale uscente, e una lista già certificata.

La Lega, unico partito di centrodestra presente a queste elezioni, ha presentato la candidatura di Giuseppe Savoca, consigliere comunale uscente e commissario provinciale del partito.

A chiudere la lista dei candidati, almeno fino a questo momento, anche il polo civico “Civ. Es”, costituito da cittadini, associazioni, gruppi e movimenti del tessuto sociale cittadino, che ha scelto come candidato Maurizio Bruno.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684