Erice, importanti investimenti per il polo museale Antonio Cordici - QdS

Erice, importanti investimenti per il polo museale Antonio Cordici

Vincenza Grimaudo

Erice, importanti investimenti per il polo museale Antonio Cordici

mercoledì 03 Luglio 2019 - 00:00
Erice, importanti investimenti per il polo museale Antonio Cordici

Due progetti di valorizzazione del patrimonio culturale ammessi a finanziamento dalla Regione. 400mila euro di risorse comunitarie permetteranno una fruizione più “innovativa”

ERICE (TP) – Due progetti di valorizzazione del patrimonio culturale del polo museale “Antonio Cordici”, presentati a suo tempo dall’amministrazione ericina per un investimento complessivo di 400 mila euro, sono stati ammessi a finanziamento dalla Regione siciliana.

L’importo sarà interamente coperto con fondi comunitari. Il primo progetto ammesso riguarda la realizzazione all’interno dell’ex scuola elementare di Erice di una sezione staccata di Arte contemporanea per un investimento complessivo di quasi 300 mila euro. Il secondo prevede la realizzazione di una video installazione immersiva dal titolo “La Venere ericina dal Sogno al Mito” e della predisposizione di una sala conferenze all’interno del polo museale per la somma di altri 100 mila euro. Per accedere ai finanziamenti, il polo museale “Antonio Cordici” era stato inserito dall’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana nell’elenco relativo ai ‘Luoghi della Cultura’ che potevano essere oggetto di finanziamenti mirati alla valorizzazione tramite bandi per le operazioni a regia sulle risorse del Po Fesr Sicilia 2014-2020.

“Sono due progetti che arricchiranno il valore del nostro patrimonio culturale – hanno commentato il sindaco Daniela Toscano e l’assessore ai Beni culturali Gianni Mauro – e che ne permetterà una fruizione da una parte più innovativa con l’utilizzo delle nuove tecnologie ormai in uso in molti musei europei. Dunque sarà ancor più attraente e appetibile da parte degli utenti. Per altro vi sarà la creazione di un nuovo spazio museale dedicato all’Arte contemporanea, che sarà inserito nel circuito di fruizione culturale e turistica ormai collaudato nel centro storico di Erice e che comprende ad oggi il Castello di Venere, il Polo Museale ‘Antonio Cordici’, la Torretta Pepoli, il Quartiere Spagnolo ed Erice in miniatura. Un particolare ringraziamento a Salvatore Denaro, dirigente del Settore Cultura del Comune, che ha perseguito con successo l’obiettivo dell’inclusione del Polo Museale Cordici fra i ‘Luoghi della Cultura’ della Regione siciliana”.

Il museo comunale “Antonio Cordici” venne istituito il 2 gennaio 1876 per collocarvi “tutti gli oggetti d’arte pertinenti alle soppresse Corporazioni come quadri, statue ed altro, raccogliendo tutte le lapidi, racimolando tutte le monete, vasi e marmi, per formar così un vero museo ericino”. Vi confluirono infatti alcuni reperti archeologici appartenenti alle collezioni Hernandez, monete inizialmente della collezione Cordici e successivamente in possesso della famiglia Coppola e opere d’arte provenienti da chiese e monasteri.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684