Estasi Milan, 3-0 al Sassuolo: rossoneri campioni d'Italia per la 19esima volta - QdS

Estasi Milan, 3-0 al Sassuolo: rossoneri campioni d’Italia per la 19esima volta

web-pv

Estasi Milan, 3-0 al Sassuolo: rossoneri campioni d’Italia per la 19esima volta

web-pv |
domenica 22 Maggio 2022 - 20:12

Il Diavolo travolge i neroverdi con un primo tempo super e si laurea campione d'Italia

Un Milan straripante si impone nettamente 3-0 a Reggio Emilia sul Sassuolo e si aggiudica lo scudetto, il 19esimo della sua storia ad 11 anni di distanza. La squadra di Pioli parte subito con il piede sull’acceleratore mettendo in grande difficoltà sin dal primo minuto il Sassuolo. Nei primi 10′ del primo tempo i rossoneri vanno vicini al gol diverse volte, fino a sbloccarla al 17′ con Giroud imbeccato da Leao. La stessa coppia si ripete al 32′ per il 2-0, mentre al 36′ arriva il tris di Kessie con una azione simile e sempre su assist di Leao grande protagonista della sfida. Il Milan chiude così la sua cavalcata con 86 punti +2 sull’Inter seconda.

Dominio rossonero

Pioli per la sfida al Sassuolo si affida agli stessi 11 visti a San Siro contro l’Atalanta. Ancora Krunic sulla trequarti, in attacco Giroud confermato come punto di riferimento con Leao a svariare e Ibra in panchina. Da parte sua Dionisi schiera il solito attacco pesante con Scamacca supportato da Berardi e Raspadori. I padroni di casa si presentano al 6′ quando Berardi si accentra e riceve sulla trequarti, poi prova con il mancino il tiro da fuori area, ma la palla finisce alta. Da questo momento inizia il monologo dei rossoneri. Al 7′ Saelemaekers cerca il traversone da punizione, svetta sul secondo palo Giroud ma Consigli vola e devia la conclusione. Un minuto dopo Tonali in pressione conquista palla sulla trequarti servendo subito Leao che al momento del tiro viene chiuso dalla scivolata di Ferrari.

La pressione rossonera sale e al 9′ sugli sviluppi del corner colpo di petto di Tomori, salvataggio sulla linea di Maxime Lopez che spedisce sul palo e salva il Sassuolo. Poi Saelemaekers si invola verso l’area neroverde, entra in area e calcia su Consigli che para ancora una volta e tiene intatto il risultato. Il Sassuolo non riesce a tenere la pressione del Milan e rischia ancora al 12′: Kessié insiste e supera la linea neroverde lasciando a Leao che con un dribbling va al tiro: Consigli dice ancora no. Il gol è nell’aria e arriva al 17′: Leao ruba palla a sinistra e si invola verso l’area neroverde, controllo e cross basso verso Giroud che controlla e fa gol per il vantaggio rossonero.

La squadra di Pioli non si accontenta e al 22′ Tonali riceve palla fuori area e tenta un tiro potente di destro che Consigli devia in corner con un gran colpo di reni. Theo Hernandez batte il corner alla ricerca di Saelemaekers che tira di prima con il destro, ancora Consigli a respingere in tutto, poi ancora Hernandez che mette al centro per Leao, Consigli si supera e di pugno allontana guadagnando calcio di punizione in difesa. Il Milan continua a spingere e al 32′ raddoppia: Ferrari si allunga il pallone in area, Leao di forza lo recupera e mette al centro per il tap-in vincente ancora di Giroud che raddoppia. La squadra di Dionisi accusa il colpo e al 36′ subisce ancora: ancora Rafael Leao che corre sulla fascia, stavolta quella destra, e serve un assist perfetto per Kessié che segna il 3-0.

Esplode la festa

Nel finale ancora un errore in difesa dei neroverdi con Krunic che serve a destra Leao che si accentra e in mezzo a due riesce a calciare con il destro, Consigli blocca in tuffo la conclusione. L’unico squillo del Sassuolo arriva al 43′. Sulla punizione dalla destra di Berardi arriva il colpo di testa di Frattesi ma Maignan di riflesso e in tuffo fa una gran parata con il pugno, poi il Sassuolo prosegue l’azione va al tiro con Scamacca ma Krunic manda in corner.

Il Milan riparte nel secondo tempo ancora in pressione alta cercando di schiacciare il Sassuolo nella propria metà campo ma dopo i primi minuti abbassa la pressione. Poche le occasioni fino al 78′ quanto viene annullata la rete a Zlatan Ibrahimovic da poco entrato. Leao riceve in avanti e mette il cross per lo svedese che di testa mette in rete ma l’assistente di Doveri ferma tutto per offside di partenza di Leao confermata dal Var. Reazione finale del Sassuolo, all’86’ Muldur si libera a destra tentando il tiro forte dalla distanza ma Maignan si stende e devia il pallone. Subito dopo ci prova Traoré ma la conclusione da fuori area si stampa sul palo. Consiglio all’89’ si supera ancora su Calabria a botta sicura. Si resta 3-0 per il Milan e la festa rossonera può cominciare.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684