Fisco, in arrivo nove milioni di cartelle esattoriali - QdS

Fisco, in arrivo nove milioni di cartelle esattoriali

redazione

Fisco, in arrivo nove milioni di cartelle esattoriali

martedì 06 Ottobre 2020 - 00:10
Fisco, in arrivo nove milioni di cartelle esattoriali

De Poli (Udc): "Al Governo Conte rinnoviamo la richiesta di prorogare lo stop almeno fino alla fine dell'anno". Il ministro dell'Economia spegne ogni speranza: "Abbiamo già rinviato molte tasse, bisogna ripartire con gradualità"

ROMA – Dal 15 ottobre 9 milioni di cartelle esattoriali arriveranno nelle cassette delle lettere degli italiani.

“Al Governo – afferma il senatore Udc Antonio De Poli – rinnoviamo la richiesta, già fatta in corso di esame del Dl Agosto: è indispensabile prorogare lo stop almeno fino alla fine dell’anno a favore di cittadini, famiglie e imprese. Se c’è la volontà politica, si può intervenire anche con un decreto ad hoc per scongiurare questa stangata”.

Il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, intanto ha precisato che quella che si registra sul fronte fiscale “è solo la normale ripresa graduale delle attività di riscossione”. Gualtieri ha ricordato come i pagamenti richiesti riguardano “debiti precedenti al Coronavirus”. “Abbiamo rinviato molte tasse – ha proseguito il ministro -, siamo stati fra i governi che più hanno dilazionato i pagamenti, abbiamo anche sospeso per parecchi mesi tutte le cartelle, ed ora abbiamo detto all’Agenzia delle Entrate che bisogna ripartire con gradualità” spiega.

Infine, sulla riforma del Fisco Gualtieri precisa: “Non abbiamo mai detto che avremmo fatto riforma completa e ‘storica’, né che l’avremmo rinviata: noi vogliamo farla, e c’è la possibilità di anticiparne alcuni pezzi, come già fatto con la riduzione del cuneo fiscale del primo luglio”.

Questo anticipo “potremmo decidere di fare anche per il 2021 un altro modulo che entra in vigore, ma una riforma seria e ambiziosa richiede tempo. Noi presenteremo un disegno di legge delega e il nostro obiettivo è che sia operativo da 1° gennaio 2022”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684