Fisco, Ruffini “La sfida è semplificare il rapporto con il contribuente” - QdS

Fisco, Ruffini “La sfida è semplificare il rapporto con il contribuente”

Patrizia Penna

Fisco, Ruffini “La sfida è semplificare il rapporto con il contribuente”

mercoledì 12 Febbraio 2020 - 00:00
Fisco, Ruffini “La sfida è semplificare il rapporto con il contribuente”

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate è intervenuto sulla “stratificazione” delle norme. “Nostro compito è la ricerca costante di soluzioni, anche di tipo amministrativo”. E annuncia: "In settimana circolare su bonus facciate"

ROMA – La vera sfida da superare è quella di riuscire a semplificare il rapporto tra Fisco e contribuenti. Parola di Ernesto Maria Ruffini, direttore dell’Agenzia delle Entrate che è intervenuto ieri alla videoconferenza organizzata dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili.

La stratificazione delle norme ha reso il Fisco italiano una sorta di giungla all’interno della quale il contribuente fa sempre più fatica a districarsi. La tax compliance, cioè l’adesione spontanea dei cittadini agli obblighi fiscali appare ancora oggi un miraggio.

Secondo Ruffini, è giunto ormai il momento di superare la conflittualità che caratterizza il rapporto Fisco – cittadini. “Siamo chiamati a una sfida che ci vede presenti – ha spiegato – non su fronti contrapposti, ma per rendere più semplice l’applicazione delle norme che vengono approvate, consapevoli delle problematiche che ci sono nel nostro mestiere, derivanti dalla stratificazione che si è prodotta nel rapporto tra fisco e contribuenti”.

Servono soluzioni, dunque, e servono subito.
“Una delle prime cose che affrontai nel 2017 – ha ricordato Ruffini – fu la costituzione di tavoli tecnici per individuare soluzioni amministrative procedurali, che consentissero di conseguire velocemente obiettivi di semplificazione, senza la necessità di interventi normativi”. Perché in fondo, secondo il direttore, “è questo il nostro compito: cercare di farci carico di portare all’attenzione delle istituzioni quelle che possono essere problematiche, che possono essere risolte solo tramite interventi normativi”.

E contemporaneamente occorre “cercare di evitare l’aggravarsi di problematiche e, possibilmente, anche di risolverle con l’impegno e con la ricerca costante di soluzioni amministrative”.

L’incontro di oggi (ieri per chi legge, ndr), sottolinea Ruffini, “si inserisce proprio nell’ambito di quel tavolo tecnico che ci vide padrini nel 2017, finalizzati allo scambio reciproco di esperienze e informazioni” che “consente di guardare ogni attuazione e problematica da più angoli di visuale, e più punti di vista, al fine di cercare soluzioni” per i contribuenti.

La videoconferenza di ieri è stata anche l’occasione per annunciare la pubblicazione della circolare sul bonus facciate che, ha detto in chiusura Ruffini, “avverrà entro la settimana”.

Twitter: @PatriziaPenna

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684