Gela avrà il suo parco giochi inclusivo - QdS

Gela avrà il suo parco giochi inclusivo

redazione

Gela avrà il suo parco giochi inclusivo

giovedì 12 Novembre 2020 - 00:00
Gela avrà il suo parco giochi inclusivo

Il progetto presentato dal Comune lo scorso anno è stato ammesso tra quelli finanziabili. Lungo il viale Enrico Mattei un’area in cui far divertire anche i bimbi diversamente abili

GELA (CL) – La Regione Sicilia, assessorato alla Famiglia, alle Politiche sociali e del Lavoro, ha pubblicato la graduatoria provvisoria dei progetti finanziati a seguito dell’Avviso Pubblico dell’8 agosto 2019 per la creazione di parco giochi inclusivi nelle città siciliane. Si tratta, nello specifico, di aree in cui vengono installati giochi e attrezzature per bambini normodotati e diversamente abili, per dar loro il diritto di giocare e divertirsi insieme, favorendo la socializzazione.

Un anno fa, il Comune di Gela ha presentato un progetto del costo complessivo di 58.580 euro, chiedendo un finanziamento di cinquantamila euro e ottenendo un contributo di 42.500,00 euro. Somme che, non appena l’iter sarà ultimato, saranno investite nella sistemazione e nell’allestimento del parco Iqbal Masih, lungo il viale Enrico Mattei.

“È un grande traguardo – ha commentato il vice sindaco Terenziano Di Stefano, che ha seguito l’iter burocratico – che vogliamo dedicare a tutti i bambini, soprattutto a quelli con ridotte capacità motorie e cognitive che finalmente avranno uno spazio in cui le differenze si annulleranno”.

“Nella stesura di questo progetto – ha concluso l’assessore – ci siamo ispirati all’articolo 31 della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, che riconosce al fanciullo il diritto di dedicarsi al gioco e alle attività ricreative proprie della sua età, e la notizia del finanziamento è stata davvero motivo di gioia. È un premio per chi vi ha lavorato e allo stesso tempo un motivo di vanto per l’intera amministrazione”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684