Il Comune di Custonaci sempre più green, risparmio in cambio di oggetti da riciclare - QdS

Il Comune di Custonaci sempre più green, risparmio in cambio di oggetti da riciclare

Pietro Vultaggio

Il Comune di Custonaci sempre più green, risparmio in cambio di oggetti da riciclare

martedì 10 Settembre 2019 - 01:00
Il Comune di Custonaci sempre più green, risparmio in cambio di oggetti da riciclare

Si tratta dell’eco-compattatore, punto per il riciclo dove è possibile risparmiare in cambio di bottiglie. Un’operazione di tutela ambientale per sensibilizzare ulteriormente la cittadinanza

CUSTONACI (TP) – Nasce a Custonaci un’iniziativa per incentivare la raccolta dei rifiuti e premiare i cittadini più virtuosi. Si tratta dell’eco-compattatore, un punto per il riciclo dove è possibile risparmiare in cambio di bottiglie, flaconi in plastica e lattine in alluminio.

Si tratta di un’operazione di tutela ambientale per sensibilizzare ulteriormente la cittadinanza nei confronti dell’inquinamento causato dalla plastica. In questo modo si potranno migliorare le percentuali di raccolta differenziata in città.

“La tutela e il rispetto per l’ambiente – dichiara il sindaco Giuseppe Morfino – passano anche dall’azione di sensibilizzazione sul tema dell’inquinamento causato dalla macchina umana”. A ogni inserimento di bottiglie in Pet, flaconi in Hdpe (detersivi, shampoo, eccetera) e lattine in alluminio, l’eco-compattatore rilascerà all’utente uno scontrino sul quale saranno indicati i “Punti Ambiente” validi come buono sconto per fare la spesa. è anche possibile utilizzare la propria tessera sanitaria come contatore personale, per accumulare e memorizzare i punti e stampare lo scontrino in un secondo momento, risparmiando così la carta.

“Questa iniziativa – continua il sindaco di Custonaci – viene incontro alle famiglie, a cui è data la possibilità di risparmiare sulla spesa, all’Ente Pubblico, che aumenta le percentuali di raccolta differenziata e può ridurre progressivamente i costi per la gestione rifiuti e alle attività commerciali del territorio, che fidelizzano i propri clienti con promozioni green”. L’iniziativa porta vantaggi a tutta la comunità, dalle famiglie ai commercianti. Importantissimo anche l’aspetto educativo dell’iniziativa, che si rivolge agli adulti ma anche ai bambini, i veri ambasciatori delle buone pratiche di tutela ambientale nelle nostre comunità.

La tecnologia Riciclia è un’azienda completamente made in Italy che ha sviluppato un modello innovativo di filiera del riciclo premiante. Amare e curare la natura significa salvaguardare l’umanità da una fine vicina. è stato fatto troppo negli ultimi anni, in termini di distruzione, con un progresso tecnologico animalesco ed è stato fatto poco per quanto riguarda il controllo dell’intera evoluzione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684