Incredibile, un buco nella rete ma l'arbitro nega gol: si rigioca - QdS

Incredibile, un buco nella rete ma l’arbitro nega gol: si rigioca

Web-al

Incredibile, un buco nella rete ma l’arbitro nega gol: si rigioca

Web-al |
venerdì 10 Dicembre 2021 - 13:04

L'arbitro Fontanelli di Reggio Emilia ha ammesso nel referto il proprio errore e la partita tra Vigolo e Medesanese valida per il campionato di promozione emiliano-romagnolo sarà rigiocata

Il buco nella rete c’era e il gol era valido. L’arbitro Fontanelli di Reggio Emilia ha ammesso nel referto il proprio errore e la partita tra Vigolo e Medesanese valida per il campionato di promozione emiliano-romagnolo sarà rigiocata.

Lo ha deciso il giudice sportivo di Bologna dopo aver preso atto dell’ammissione dell’errore tecnico da parte del direttore di gara. La partita giocata domenica scorsa era terminata 2-1 in favore dei parmensi, ma nel primo tempo il Vigolo (Piacenza) aveva usufruito di un calcio di rigore trasformato dal difensore Arcari. Il pallone, dopo aver superato il portiere, era uscito dalla porta attraverso un buco nella rete. Il direttore di gara non si era però accorto dell’accaduto e aveva fatto riprendere il gioco con una rimessa dal fondo, non prima di aver espulso per proteste il giocatore del Vigolo, che aveva calciato il rigore. La decisione aveva scatenato grandi discussioni anche perché un video amatoriale girato da un tifoso evidenziava chiaramente che la palla era entrata in porta. Ora il dietro-front dell’arbitro e la conseguente decisione del giudice sportivo, che ha però mantenuto le tre giornate di squalifica per il calciatore Arcari considerate le proteste, le offese e le minacce all’arbitro in occasione del gol non concesso. (ANSA).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684