Inflazione, pensionati fondamentali nel 40% delle famiglie per evitare crac

Inflazione, pensionati fondamentali nel 40% delle famiglie per evitare crac

Daniele D'Alessandro

Inflazione, pensionati fondamentali nel 40% delle famiglie per evitare crac

Redazione  |
mercoledì 25 Gennaio 2023 - 10:16

Un'indagine Coldiretti testimonia come in questo momento di crisi economica buona parte delle famiglie italiane sia aiutata dai pensionati

E’ un momento particolarmente difficile per numerose famiglie italiane.

La pesante crisi economica abbattutasi da tempo sulla penisola, infatti, fa sì che i cittadini debbano fare i salti mortali per riuscire a far quadrare i conti.

Fondamentale a tal proposito, in quattro famiglie su dieci, è la presenza dei nonni “pensionati”, a dir poco determinanti per salvare il bilancio domestico.

A rivelare questo dato è la Coldiretti, la cui rivelazione è stata divulgata durante l‘Assemblea Senior, ossia la più grande associazione italiana di pensionati.

Il 63% degli italiani beneficia di un pensionato in casa

Tra gli italiani che beneficiano della presenza di un pensionato in casa, il 63% dichiara che i nonni sono un fattore decisivo per contribuire al reddito familiare, mentre il 22% guarda loro come un valido aiuto per accudire i propri figli, risparmiando in tal modo su doposcuola e baby sitter.

Il 15% infine, trova un aiuto a livello lavorativo soprattutto per chi ha un’attività, dall’agricoltura all’artigianato, al commercio, dall’esperienza accumulata da chi è adesso in pensione. Come nella migliore tradizione agricola, ricorda la Coldiretti, “la presenza degli anziani è quasi sempre considerata un valore aggiunto all’interno di un welfare familiare che deve fare i conti con la gestione delle risorse economiche disponibili, ma anche con il tempo per i figli in situazioni dove spesso entrambi i genitori sono fuori casa per lavoro”.

“Considerata per anni a torto come una forma arcaica da superare, la presenza degli anziani all’interno della famiglia si sta dimostrando fondamentale per molti cittadini” afferma il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini, nel sottolineare che “la solidarietà tra generazioni è un modello vincente per vivere e stare bene insieme e non un segnale di arretratezza sociale e culturale come è stato spesso affermato”.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001