Ippica, Lollobrigida "Asset fondamentale economia, va riorganizzato" - QdS

Ippica, Lollobrigida “Asset fondamentale economia, va riorganizzato”

dariopasta

Ippica, Lollobrigida “Asset fondamentale economia, va riorganizzato”

redazione  |
giovedì 03 Novembre 2022 - 17:11

"E’ un mondo che va riorganizzato e ridefinito, immaginandolo secondo le criticità emerse negli ultimi trent’anni", ha detto il ministro

Il sistema equestre è sport, solidarietà, economia. E’ un asset fondamentale della nostra economia”. Lo ha detto il ministro dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare e Forestale Francesco Lollobrigida, intervistato da da Italiaambiente, a margine della 124esima edizione di Fieracavalli.

Il ministro: “Governo attento a economia e lavoro”

“Questa fiera è uno spaccato straordinario che dà l’idea di un’Italia che promuove la propria attività e che eccelle -. ha detto Lollobrigida – . Sono qui come appassionato ma rappresento un Governo attento a tutto quello che si muove e che è fondamentale per l’economia, il lavoro e il rafforzamento della nostra Nazione. Qui c’è cultura e ci sono valori tradizionali sui quali si ancora l’innovazione. Questo è il nostro modello”.

Lollobrigida: “Valorizzare ancor di più gli sport equestri”

“Con il mio collega Abodi stiamo ragionando su come valorizzare ancor di più il mondo degli sport equestri, garantendo alle nostre eccellenze la capacità di trovare ascolto nelle istituzioni. – ha aggiunto – Negli ultimi anni l’ippica è stata considerata una zavorra della quale doversi liberare, mentre noi la riteniamo una risorsa. E’ un mondo che va riorganizzato e ridefinito, immaginandolo secondo le criticità emerse negli ultimi trent’anni. E su questo apriremo un confronto con le associazioni di categoria e con i territori, per creare un piano strategico”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001