Il latte intero contro il sovrappeso e l’obesità nei bambini - QdS

Il latte intero contro il sovrappeso e l’obesità nei bambini

Dario Raffaele

Il latte intero contro il sovrappeso e l’obesità nei bambini

venerdì 03 Gennaio 2020 - 00:00
Il latte intero contro il sovrappeso e l’obesità nei bambini

Studio del St. Michael’s Hospital di Toronto. Chi beve latte scremato ha avuto visto crescere del 40% il rischio di ingrassare

ROMA – La rivista scientifica “The American Journal of Clinical Nutrition” ha pubblicato uno studio sull’impatto del latte intero nel corpo umano, secondo cui bere latte intero riduce il rischio di sovrappeso e obesità infantile del 40% rispetto al consumo di latte scremato.

Lo studio lo si deve ad un team del St. Michael’s Hospital di Toronto. In sintesi, i ricercatori sono arrivati a questi risultati grazie a uno studio che ha coinvolto quasi 21 mila bambini e ragazzi tra 1 e 18 anni. Gli esperti hanno analizzato i dati di 21 studi condotti sull’argomento in sette Paesi, in alcuni dei quali le linee guida nazionali raccomandano ai genitori di dare latte scremato (privato dei grassi) ai bambini sopra i 2 anni di vita. I risultati raggiunti dallo studio contraddicono in pieno queste linee guida.

Gli esperti hanno visto che tutti i dati puntano in un’unica direzione: i bambini che bevono latte scremato sono più a rischio di mettere su chili di troppo, quelli che sono soliti bere latte intero hanno un rischio di sovrappeso e obesità ridotto del 40%.

Il prossimo passaggio, hanno spiegato gli esperti canadesi, sarà allestire una sperimentazione clinica in cui un gruppo di bambini beva latte intero e un gruppo di coetanei latte scremato per verificare se vi sia una relazione di causa ed effetto tra i grassi nel latte e il ridotto rischio di sovrappeso.

Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il latte è l’alimento più discusso. Tra i pro condivisi dalla comunità scientifica c’è il fatto che il latte stimola i fattori di crescita, ottimo quindi nei bambini. Alcune ricerche, che non mettono però d’accordo tutti, individuano tra i fattori negativi un legame diretto tra l’assunzione di latticini e l’insorgere di tumori.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684