M5s “Assistenti sanitari, Asp si avvalgano di professionisti” - QdS

M5s “Assistenti sanitari, Asp si avvalgano di professionisti”

Raffaella Pessina

M5s “Assistenti sanitari, Asp si avvalgano di professionisti”

venerdì 15 Maggio 2020 - 00:00
M5s “Assistenti sanitari, Asp  si avvalgano di professionisti”

Interrogazione all’Ars della deputata Stefania Campo (M5s) all’assessore alla Salute Ruggero Razza. “la Regione si attivi per potenziare il personale della Prevenzione durante l’emergenza covid-19”

PALERMO – “Per far fronte all’emergenza epidemiologica in corso è necessario che la Regione siciliana incalzi le Asp ad attribuire agli Assistenti Sanitari il ruolo che compete loro all’interno dei Dipartimenti di Prevenzione, dei Distretti Sanitari e degli Uffici di Educazione alla Salute dislocati nel territorio della Regione”.

A dichiararlo è la deputata regionale del Movimento 5 Stelle Stefania Campo che con un’interrogazione rivolta all’assessore regionale alla salute Ruggero Razza chiede al governo regionale chiarimenti sul mancato riconoscimento del ruolo degli Assistenti Sanitari Professionisti della Prevenzione durante l’emergenza Covid-19.

Campo ricorda che questa figura non può essere sostituita nelle piante organiche dell’Asp con altre figure come gli infermieri o gli assistenti sociali che di fatto non hanno la necessaria formazione sanitaria.

“Di fatto gli assistenti – ha sottolineato la deputata regionale – rivolgendosi all’individuo e alla comunità, si occupano di fornire consigli utili per evitare il contagio, di identificare precocemente le persone entrate in contatto con i contagiati, di attuare la sorveglianza attiva e il monitoraggio delle condizioni di salute dei contatti stretti, di eseguire tamponi oro-rinofaringei ai casi sospetti ed inviarli al laboratorio d’analisi, di condurre inchieste epidemiologiche ai casi sospetti e/o confermati oggetto di notifica, nonché di operare nei call center attivati per rispondere alle richieste dei cittadini, valutando la situazione e prendendo in carico il bisogno. Per questa ragione – conclude Stefania Campo – chiediamo alla Regione di voler potenziare il personale sanitario, anche attraverso l’aumento del numero dei posti previsti nelle piante organiche”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684