Meno addobbi e regali, per 3 italiani su 5 sarà un Natale sottotono

Meno addobbi e regali, per 3 italiani su 5 sarà un Natale sottotono

ritacinardi

Meno addobbi e regali, per 3 italiani su 5 sarà un Natale sottotono

Redazione  |
martedì 08 Novembre 2022 - 14:02

Secondo Federdistribuzione il 62% spenderà meno per fare regali destinati a persone adulte e il 47% ridurrà la spesa dedicata ai regali per i bambini

E’ “uno scenario critico” quello che si delinea “in vista del Natale, su cui gravano inflazione e caro-energia”. E’ quanto osserva Federdistribuzione in relazione ai dati diffusi dall’Istat sulle vendite al dettaglio di settembre e sulla fiducia dei consumatori a ottobre e, confermato dalla recente rilevazione condotta da Ipsos per Federdistribuzione sul sentiment dei consumatori: più di 3 su 5 si aspettano un Natale sottotono per la propria famiglia“.

“Gli italiani, a causa del difficile contesto economico che stiamo vivendo,- commenta Carlo Alberto Buttarelli, direttore Ufficio Studi e Relazioni con la Filiera di Federdistribuzione – prevedono di ridurre sensibilmente i consumi legati al periodo natalizio: il 65% dichiara di voler diminuire l’acquisto di ornamenti e addobbi natalizi, il 62% spenderà meno per fare regali destinati a persone adulte, il 50% taglierà l’acquisto di prodotti alimentari tipici delle festività e il 47% ridurrà la spesa dedicata ai regali per i bambini”.

“Un quadro preoccupante, che potrebbe anticipare l’inizio di un periodo di vera e propria crisi dei consumi nei primi mesi del 2023. – prevede Buttarelli – Per questo è urgente che il Governo dia priorità al sostegno delle imprese e delle famiglie, tutelando specialmente le fasce a reddito più basso, per prevenire un rallentamento della domanda interna che potrebbe minacciare le prospettive economiche del sistema Paese”. C’è dunque “preoccupazione per la tenuta dei consumi nelle prossime settimane, le ultime dell’anno, fondamentali per i bilanci delle imprese della Distribuzione Moderna” conclude Buttarelli.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001