Misterbianco invasa dai rifiuti, l’assessore risponde alle accuse - QdS

Misterbianco invasa dai rifiuti, l’assessore risponde alle accuse

Melania Tanteri

Misterbianco invasa dai rifiuti, l’assessore risponde alle accuse

venerdì 29 Luglio 2022 - 10:05

L’opposizione attacca l’Amministrazione: “Città mai così sporca, servizio inefficiente”. Foti: “In soli tre mesi differenziata oltre il 70% e incrementata la videosorveglianza”

MISTERBIANCO- Una città sporca. Una situazione rifiuti che pare peggiorata piuttosto che il contrario. È la denuncia dell’opposizione del Consiglio comunale di Misterbianco che, nei giorni scorsi, ha accusato l’amministrazione guidata da Marco Corsaro del mancato rispetto del programma presentato in campagna elettorale.

Mancano almeno 2 compattatori

“La nostra città non è mai stata così sporca – denunciano Fabio Arena, Ernesto Calogero, Katia Caruso, Matteo Marchese , Igor Nastasi , Orazio Panepinto , Giusi Letizia Percipalle, Manuel Sofia , Alessio Strano , Michele Zuccarello. Da contratto, abbiamo 5 compattatori ciascuno con una capacità di 50 tonnellate di rifiuto indifferenziato. Ogni 15 giorni, però, raccogliamo 70-80 tonnellate. Insomma, mancano almeno 2 compattatori e pertanto i rifiuti non vengono raccolti e restano per strada”. Ma le opposizioni vanno oltre, attaccando anche il calendario della raccolta rifiuti, per cui l’indifferenziato viene raccolto ogni 15 giorni, nonché l’intero servizio ritenuto “inefficiente”. Per questo chiedono di “ritornare al precedente sistema di raccolta diviso in 2 zone (centro e frazioni) e raccogliere l’indifferenziato – residuale secco una volta ogni settimana. Chiedono un calendario unico per utenze domestiche e non domestiche, l’aumento dello spazzamento con più unità per la pulizia delle nostre strade e multe severe agli sporcaccioni.

Risponde l’assessore Salvo Foti

“Desidero ricordare – replica l’assessore all’ecologia, Salvo Foti – che, in soli tre mesi, il Piano rifiuti da noi varato ha portato la differenziata stabilmente oltre il 70 per cento, un dato mai registrato prima e che denota come le scelte di questa Amministrazione, sostenute dalla virtuosa collaborazione della comunità, vadano nella giusta direzione. A ciò – prosegue Foti – abbiamo affiancato l’incremento della videosorveglianza anti-sporcaccioni ed un’attenta e quotidiana analisi sia dei costi che delle esigenze della comunità. Del resto – prosegue – di fronte a svolte di tale entità, c’è sempre qualcosa da aggiustare e da migliorare, mettendo al centro gli interessi dei misterbianchesi”.

Foti, infine, sottolinea la volontà dell’amministrazione. “Il nostro obiettivo rimane quello di portare Misterbianco stabilmente tra i Comuni più virtuosi e azzerare disagi e costi inutili per la cittadinanza. Lo stiamo facendo adottando un metodo serio di analisi e pianificazione, al contrario di chi ha avuto tanto tempo per farlo, ma non c’è riuscito”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001