Monreale, vaccini a suon di musica nella chiesa di San Gaetano - QdS

Monreale, vaccini a suon di musica nella chiesa di San Gaetano

web-mp

Monreale, vaccini a suon di musica nella chiesa di San Gaetano

web-mp |
venerdì 18 Febbraio 2022 - 15:18

L'Amministrazione comunale ha anche provveduto a posizionare un pianoforte all'interno della chiesa per allietare l'attesa dei cittadini. L'iniziativa andrà avanti anche domani

Vaccini a suon di musica nella Chiesa di San Gaetano, a Monreale. L’iniziativa rientra nella campagna itinerante promossa dall’ufficio del commissario Covid di Palermo, Renato Costa. L’Amministrazione comunale ha anche provveduto a posizionare un pianoforte all’interno della chiesa per allietare l’attesa dei cittadini. A dirigere i giovani musicisti, il maestro Giovanni Vaglica, direttore artistico della doppia giornata di vaccinazione in musica. L’iniziativa andrà avanti anche domani.

Soddisfazione per la riuscita dell’evento è stata espressa dal sindaco Alberto Arcidiacono, che si è complimentato con tutti i musicisti e con il direttore artistico per avere reso ancora più bello e più sereno un momento particolare che come la vaccinazione.

Tra i presenti, il presidente del Consiglio comunale Marco Intravaia, che ha dichiarato: “Fin dall’inizio questa amministrazione ha creduto nei vaccini come unica via d’uscita dalla pandemia. Oggi e domani, la musica, simbolo di speranza, accompagnerà questa importante tappa verso il ritorno alla normalità”.

“Non potevamo far mancare il nostro sostegno a questa iniziativa che ci ha visti collaborare fin da subito con il Comune di Monreale per coinvolgere quanti più cittadini possibili, in nome della salute collettiva – ha detto il commissario Covid di Palermo, Renato Costa, presente, alla chiesa di San Gaetano -. Ci è sembrato di tornare a quando abbiamo vaccinato i poveri davanti agli splendidi quadri custoditi dalla Fondazione Sicilia a Villa Zito o nelle sale senza tempo del museo archeologico Salinas. Quando il vaccino fa coppia con la bellezza, diventa più attraente anche per i cittadini, che raccolgono ancor più volentieri l’invito a proteggersi. La musica, oggi, ha reso tutto ancora più speciale”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684