Naro, il Comune vuole realizzare due nuove aree fitness all’aperto - QdS

Naro, il Comune vuole realizzare due nuove aree fitness all’aperto

redazione

Naro, il Comune vuole realizzare due nuove aree fitness all’aperto

sabato 26 Marzo 2022 - 05:40

L’Amministrazione Brandara ha dato mandato all’Ufficio tecnico per riqualificare due spazi situati nelle vie Cassarà e Sofocle, utilizzando così le risorse vincolate a supporto di tali iniziati

NARO (AG) – Il Comune interviene per favorire lo sport e le attività all’aperto. Con deliberazione della Giunta comunale, infatti, è stato dato atto di indirizzo all’Ufficio tecnico comunale per l’elaborazione di un progetto per lavori di sistemazione di due aree e per la fornitura e collocazione di strutture per il fitness e giochi ludici all’aperto in spazi di pertinenza comunale ubicati in via Cassarà e in via Sofocle.

“Poiché ritengo facilmente prevedibile – ha affermato il sindaco Maria Grazia Brandara – che atti di indirizzo come quello che incarica gli Uffici competenti comunali ad attivarsi per la realizzazione di strutture fitness e di attività ludiche in aree pubbliche, possa suscitare dubbi e critiche che da parte di chi, pur amando lo sport e apprezzandone l’importanza sociale, ritenga che la città abbia ben altre priorità, come per esempio la messa in sicurezza delle strade, è bene che la cittadinanza sappia che i finanziamenti a supporto di tali iniziative sono a finalità vincolata, ovvero che la specifica misura finanziaria viene messa a disposizione dei Comuni per quella precisa finalità e non per altre. In altre parole, quei soldi o si utilizzano per quegli scopi o vi si può solo rinunciare”.

Il sindaco ha poi voluto assicurare che tanti altri finanziamenti sono previsti anche per il risanamento e la riqualificazione delle strade e degli edifici pubblici ed alcuni di questi “sono già stati intercettati da questa Amministrazione e tanti altri lo saranno, essendo nostra precisa volontà non lasciarci sfuggire alcuna occasione utile per ridare il massimo decoro e la massima funzionalità alla nostra Naro”.

“Nel frattempo – ha ribadito Maria Grazia Brandara – sono certa che i più condivideranno quanto importante sia per la città avere dei centri di aggregazione sportiva e ludica che possano divenire luoghi ove ritrovare tutti noi, ma soprattutto i giovani, la socialità e le occasioni di svago perdute a causa della terribile pandemia che, se Dio vuole, ci stiamo lasciando alle spalle”.

“Mens sana in corpore sano – ha concluso il sindaco di Naro – non è solo un motto antico ma un’ambizione a cui tutti abbiamo il diritto di tendere”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684