La palla è fuori ma è gol, incredibile in Noicattaro-Castellana - QdS

La palla non entra in porta, ma per l’arbitro è gol: la squadra vince senza segnare – VIDEO

web-sr

La palla non entra in porta, ma per l’arbitro è gol: la squadra vince senza segnare – VIDEO

Redazione  |
lunedì 09 Gennaio 2023 - 13:17

Clamorosa decisione dell'arbitro durante Noicattaro-Castellana: la palla non entra in porta ma il direttore di gara convalida la rete.

“Per vincere partite bisogna fare più gol” diceva l’indimenticato allenatore serbo Vujadin Boškov. Eppure nel Girone B di Prima Categoria pugliese c’è stato chi è riuscito a vincere il proprio match senza segnare.

È successo durante la gara tra ASD Noicattaro e ASD Castellana, dove gli ospiti si sono visti convalidare una rete senza che il pallone entrasse in porta così come testimoniato dalle immagini trasmesse dall’emittente pugliese TeleSveva.

Il clamoroso gol “fantasma”

L’episodio clamoroso si è verificato al minuto 17 del primo tempo: il Castellana avanza sulla destra, un giocatore mette in mezzo all’area un cross rasoterra e l’attaccante con il numero 11 sulle spalle tira incredibilmente alto calciando di sinistro. La sfera non finisce alle spalle del portiere di casa ma colpisce l’esterno della rete, ribalzando poi in campo.

La punta ospite si dispera a terra, consapevole di aver commesso un errore incredibile a un paio di metri dalla linea di porta, ma il direttore di gara convalida ugualmente il gol scatenando la rabbia dei padroni di casa rossoneri.

La scena che si manifesta subito dopo è incredibile, con i calciatori del Castellana che esultano, mentre i giocatori accerchiano l’arbitro per ottenere spiegazioni. Il direttore di gara, però, non torna indietro: gol concesso che decide incredibilmente lo scontro salvezza tra le due squadre in virtù del risultato finale di 0-1.

Le scuse degli ospiti

In serata sono poi giunte le scuse da parte del Castellana attraverso una nota ufficiale. “Il Calcio Castellana chiede scusa per il comportamento anti sportivo avuto questo pomeriggio durante la gara contro il Noicattaro. Indubbiamente la decisione dell’arbitro è da considerarsi errata ed i nostri ragazzi e dirigenti in quel momento non hanno ammesso l’errore. Concludiamo dicendo che i nostri principi non si basano su questi valori, ma oggi insieme al direttore di gara, abbiamo sbagliato anche noi!

Fonte video: TeleSveva

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001