Nubifragio Stromboli, fango invade strade e case: abitanti evacuati - QdS

Inferno a Stromboli, case e strade invase da acqua e fango dopo nubifragio – VIDEO

web-sr

Inferno a Stromboli, case e strade invase da acqua e fango dopo nubifragio – VIDEO

web-sr |
venerdì 12 Agosto 2022 - 09:58

Momenti difficili quelli che si stanno vivendo in queste ore alle Eolie, dove si è abbattuto un violento nubifragio. Al lavoro Protezione civile e vigili del fuoco

Brutto risveglio quello odierno per gli abitanti di Stromboli, nelle isole Eolie, dove la scorsa notte si è abbattuto un violento nubifragio che ha provocato danni e disagi.

Nubifragio a Stromboli, la conta dei danni

Le strade e le abitazioni sono state ricoperte dal fango, il terreno in alcune zone è franato mentre detriti e ceneri sono cadute giù dalla montagna.

Non si registrano problemi a Ginostra, mentre a Lipari risulta allagato il porto di Sottomonastero e in via Amendola l’acqua piovana è entrata in alcune abitazioni e negozi. Non si registrano danni alle persone.

Alcuni cittadini sono stati costretti ad abbandonare le loro case. Sul posto sono in corso le operazioni di pulizia e sgombero delle strade e delle case allagate da parte della Protezione civile e dei vigili del fuoco.

Residenti furiosi per mancata messa in sicurezza

Gli abitanti puntano il dito contro la mancata messa in sicurezza della montagna dopo l’incendio che è esploso tre mesi fa durante le riprese della fiction con Ambra Angiolini.

Il Dirigente Generale del DRPC Sicilia, Salvo Cocina, già dalle prime ore dell’alba segue personalmente, attraverso la Sala Operativa, l’evolversi dell’evento.

Costantemente informati anche il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e il dipartimento di Protezione Civile Nazionale.

Cocina: “No danni a civili, al lavoro con bobcat”

“Non ci sono danni a civili”, dice all’Adnkronos il dirigente del dipartimento della Protezione civile regionale Salvo Cocina.

“Decine di persone sono già a lavoro sul posto, vigili del fuoco sono arrivati sull’isola da Lipari e da Vulcano, si sta lavorando con i bobcat per rimuovere il fango e stiamo cercando di portarne altri dalla terraferma appena le condizioni del mare lo permetteranno”.

Escluso l’uso di mezzi pesanti: “Le stradine di Stromboli sono troppo piccole e non potrebbero operare”.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001