Agrigento, confronto Regione e Srr per impianti - QdS

Agrigento, confronto Regione e Srr per impianti

Pietro Vultaggio

Agrigento, confronto Regione e Srr per impianti

giovedì 21 Maggio 2020 - 00:00
Agrigento, confronto Regione e Srr per impianti

L’obiettivo è garantire al territorio l’autosufficienza per quanto riguarda trattamento e smaltimento. Confermato da Palermo l’impegno per effettuare gli interventi previsti nella provincia

AGRIGENTO – Si è tenuto in videoconferenza nei giorni scorsi un incontro tra l’assessore regionale all’Energia e ai Servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon e i vertici della Srr (Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti) Agrigento Est e Ovest, per discutere sulla possibilità di nuovi impianti pubblici sul territorio.

“La provincia di Agrigento – ha sottolineato il deputato regionale Margherita La Rocca Ruvolo (Udc) – potrà garantirsi l’autosufficienza nel trattamento e smaltimento dei rifiuti. Ad Agrigento, oggi, sono presenti un impianto di compostaggio nel comune di Sciacca, in contrada Santa Maria, autorizzato per 14 mila tonnellate l’anno (appartenente alla Srr Ovest), e la discarica sita ancora in territorio di Sciacca, in contrada Saraceno Salinella, in atto esaurita e sempre della Srr Ovest. L’assessorato regionale all’Energia e ai Servizi di pubblica utilità sta lavorando su nuovi impianti pubblici per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti”.

Tra i punti discussi: l’ampliamento dell’impianto di compostaggio, in contrada Santa Maria a Sciacca di ulteriori 10 mila tonnellate l’anno (il progetto risale al 28 ottobre 2019 ed è in attesa di verifica di assoggettabilità all’assessorato regionale Territorio e ambiente); la realizzazione di una nuova vasca di discarica per complessivi 500 mila metri cubi con annesso Tmb (Trattamento meccanico biologico) da realizzarsi a Sciacca, in contrada Saraceno Salinella (progetto presentato il 23 agosto 2019 e in attesa di procedura, presso l’assessorato al Territorio); l’ampliamento di una seconda vasca, sempre della discarica di Sciacca per 99 mila metri cubi e l’iter per la realizzazione di un impianto di compostaggio nella zona Asi del Comune di Casteltermini, per il trattamento di 36 mila tonnellate annue.

Per quanto riguarda, invece, la realizzazione a Ravanusa di un impianto di compostaggio nella zona Asi per il trattamento di 36 mila tonnellate l’anno, il direttore Claudio Guarneri, delegato del presidente della Srr Agrigento Est, ha spiegato che la società non potrà fungere da stazione appaltante, poiché non è in grado di anticipare le somme necessarie per gli espropri, per operazioni di verifica e per il pagamento degli oneri istruttori, cioè circa 500 mila euro.

“Il dipartimento – si legge nella nota stampa – nel confermare anche in questo caso l’impegno finanziario della Regione per gli interventi concernenti le iniziative avviate sul territorio della Srr provincia Est, ha spiegato che sta studiando le modalità per poter assumere la titolarità dell’intervento di Ravanusa e che riscontrerà quanto prima la richiesta della Srr, in un senso o nell’altro”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684