Omicidio Maria Amatuzzo, negata perizia al marito indagato - QdS

Omicidio Maria Amatuzzo, gip nega perizia al marito indagato: “Del tutto inammissibile”

webms

Omicidio Maria Amatuzzo, gip nega perizia al marito indagato: “Del tutto inammissibile”

Redazione  |
lunedì 09 Gennaio 2023 - 16:58

Rifiutata la richiesta del legale di Ernesto Favara, l'ex pescatore accusato dell'omicidio della moglie Maria Amatuzzo avvenuto a Marinella di Selinunte. Ecco le parole del gip.

Rigettata la richiesta di incidente probatorio e quella di perizia psichiatrica nei confronti di Ernesto Favara, l’ex pescatore accusato dell’omicidio della moglie Maria Amatuzzo avvenuto a Marinella di Selinunte (Castelvetrano, provincia di Trapani) lo scorso 24 dicembre.

Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Marsala, Sara Quittino.

Omicidio Maria Amatuzzo, no alla perizia psichiatrica

Il legale di Ernesto Favara – indagato per l’omicidio della moglie – avrebbe richiesto una perizia psichiatrica per verificare se, al momento dell’assassinio, l’uomo fosse o meno capace di intendere e di volere. Il giudice per le indagini preliminari ha rifiutato la richiesta, ritenendola “prima ancora che infondata, del tutto inammissibile“.

L’ex pescatore aveva precedentemente risposto alle domande del giudice in seguito all’arresto. Sono ancora da chiarire sulla morte di Maria Amatuzzo: la giovane, 29 anni, sarebbe stata brutalmente uccisa con 12 coltellate all’addome (questo, almeno, secondo l’autopsia effettuata dal medico legale). Ancora poco chiaro anche il movente, anche se si pensa che il presunto killer abbia agito per gelosia nei confronti della coniuge.

L’arresto del marito di Maria Amatuzzo è avvenuto poco dopo. Pare che gli inquirenti abbiano trovato l’odierno indagato in strada con ancora l’arma del delitto – un grosso coltello – in mano.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001