Palma di Montechiaro, gestione aree costiere demaniali - QdS

Palma di Montechiaro, gestione aree costiere demaniali

Pietro Vultaggio

Palma di Montechiaro, gestione aree costiere demaniali

venerdì 30 Luglio 2021 - 00:00

La Giunta approva il PUDM che ha come obiettivo lo sviluppo sociale, economico e urbanistico dell’intera costa Palmese

PALMA DI MONTECHIARO (AG) – Un grande passo in avanti, da parte dell’amministrazione di Palma di Montechiaro, per il recupero e la sistemazione di aree balneari sottoposte all’incuria del tempo. Infatti, in tale direzione la Giunta Comunale ha approvato il Pudm (Piano di utilizzo del demanio marittimo).

Ma occorre che la burocrazia faccia il suo corso, adesso, senza rimandi e false ripartenze, così come spiegato dal primo cittadino, Stefano Castellino: “Obiettivo raggiunto, un altro importantissimo risultato. Adesso auspichiamo un iter rapido da parte dell’Assessorato Territorio e Ambiente per consentire al Consiglio Comunale di esprimersi a stretto giro e dare piena efficacia al piano”.

Insomma, come sempre, la macchina organizzativa ha bisogno dei suoi tempi, importante sarà non vanificare le operazioni con ritardi temporali. La gestione delle aree costiere demaniali ha sempre rappresentato, nella disciplina del Progetto urbano, un nodo irrisolto. I vecchi piani spiaggia, cui era delegato il ruolo di normare tali aree limitandosi a individuare le varie concessioni, non ricercavano alcuna connessione con le realtà urbane e territoriali a cui questi tratti di costa appartenevano.

I nuovi Piani di utilizzo del demanio marittimo possono rappresentare, in questo senso, un’importante occasione, non ancora appieno sfruttata, per la risoluzione di tale frattura. Ma cosa consente di fare questo piano di utilizzo? Lo spiega, sempre, il sindaco Castellino: “Grazie al Pudm vengono pianificate e disciplinate le attività legate all’utilizzo della spiaggia, perseguendo un uso sostenibile e razionale del sistema costiero che, pur mirando ad una valorizzazione economica dell’area, consenta di minimizzare l’impatto ambientale”.

“Il Pudm – continua – ha come obiettivo lo sviluppo sociale, economico e urbanistico dell’intera costa palmese ed è uno strumento importante e significativo che si proietta verso un futuro a misura di natura. La redazione del piano e l’allineamento della dividente Demaniale da parte della Regione Siciliana garantiranno l’uso pubblico di molte aree di inestimabile bellezza naturale confermandone e perpetuandone la libera fruizione da parte dei nostri concittadini e di quanti vogliono visitare la nostra bellissima costa. Non mi resta – conclude – che ringraziare l’assessore all’Urbanistica, Salvatore Castronovo, per l’eccellente lavoro svolto insieme agli uffici ed al professionista incaricato”.

Si ritiene che la stagione di redazione dei Pudm, che in Sicilia è stata solo recentemente e in minima parte avviata, rappresenti una fondamentale occasione per avviare un ragionamento complessivo sul rapporto tra costa e sistemi territoriali e urbani.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x