Per il kartodromo di Gela non c’è due... senza tre - QdS

Per il kartodromo di Gela non c’è due… senza tre

Annalisa Giunta

Per il kartodromo di Gela non c’è due… senza tre

martedì 05 Gennaio 2021 - 00:00
Per il kartodromo di Gela non c’è due… senza tre

Il Libero Consorzio nisseno ha pubblicato nuovamente il bando per l’affidamento in locazione della struttura. C’è ottimismo dopo i primi due tentativi andati a vuoto,

GELA (CL) – Procedere al recupero funzionale dell’immobile, rendendolo fruibile agli utenti e avviare nuove attività imprenditoriali a beneficio dello sviluppo sociale ed economico del territorio. Con questo intento il Libero Consorzio comunale di Caltanissetta ha ripubblicato il bando per l’affidamento in locazione del kartodromo gelese di contrada Zaia.

Dopo il termine previsto nei primi due bandi di gara, scaduti il 30 settembre del 2019 e il 16 dicembre del 2019 senza la presentazione di nessuna offerta, il commissario straordinario dell’Ente, Duilio Alongi, ha emanato un atto di indirizzo per provare a valorizzare l’immobile procedendo alla pubblicazione del terzo bando per l’affidamento in locazione dell’impianto sportivo, rendendo più vantaggiose le condizioni per gli operatori economici interessati.

L’impianto, del valore stimato di 1.739.500,18 euro, situato a 3,6 chilometri dal centro abitato sulla Sp 8 Gela–Butera, occupa circa 6,5 ettari e comprende una pista in asfalto lunga 1.260 metri e larga otto metri con diciannove curve e rettilinei. Nel rettilineo principale è situata una sala cronometristi, al secondo piano di un edificio in cemento armato, mentre nel piano sottostante dell’edificio sono stati ubicati dei locali per la sala stampa, la segreteria e i servizi igienici. All’interno del paddock, è presente un fabbricato in cemento armato che si sviluppa su due livelli: nel primo è allocata una sala ristoro, mentre in quello superiore il deposito, uffici e i servizi igienici. Esistono anche una tribuna prefabbricata, un parco gomme per il deposito, il montaggio e lo smontaggio dei pneumatici, prefabbricati vari e un parcheggio per le ambulanze e per i mezzi dei vigili del fuoco, tutto in precarie condizioni.

Nel nuovo bando è stato diminuito del 20% il canone di locazione ammontante ora a 14.400 euro per anno. Sarà consentito, come si legge nel bando, il recupero del 100% delle spese di ristrutturazione e manutenzione che l’aggiudicatario dovrà sostenere per rifunzionalizzare l’impianto. La durata della locazione, stabilita dall’operatore economico in ragione dell’investimento che è disponibile ad effettuare, varia da sei a cinquant’anni. Per esempio, per la durata di 15 anni è previsto un investimento per il recupero del kartodromo di circa 117 mila euro.

Entro le ore 12 del 3 marzo 2021 occorrerà presentare il plico con l’offerta temporale e l’offerta economica. Non saranno prese in considerazione offerte riguardanti porzioni dell’immobile. L’utilizzo della struttura dovrà essere rappresentato, in sede di gara, attraverso una relazione che espliciti l’attività che si intende svolgere e la sostenibilità economico-finanziaria dell’iniziativa. É previsto un sopralluogo obbligatorio.

II bando, unitamente agli allegati relativi alle modalità di partecipazione alla gara, alle modalità di compilazione e presentazione dell’offerta, ai documenti da presentare a corredo della stessa e alla procedura di aggiudicazione, sono pubblicati sul sito internet www.provincia.caltanissetta.it, nella sezione “Amministrazione trasparente” e in particolare nella sottosezione “Bandi di gara e contratti”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684