Percorsi letterari iblei, un tavolo per scrittori e luoghi - QdS

Percorsi letterari iblei, un tavolo per scrittori e luoghi

Stefania Zaccaria

Percorsi letterari iblei, un tavolo per scrittori e luoghi

venerdì 07 Febbraio 2020 - 00:00
Percorsi letterari iblei, un tavolo per scrittori e luoghi

All’iniziativa stanno partecipando i Comuni di Ragusa, Modica, Scicli, Comiso, Chiaramonte e Pozzallo. Tra gli itinerari turistici previsti anche siti naturali, archeologici ed enogastronomici

RAGUSA – Promuovere e valorizzare il patrimonio letterario siciliano e, nel dettaglio, quello ibleo. È questo lo scopo dell’istituzione di un tavolo istituzionale creato già lo scorso novembre, su iniziativa del commissario straordinario del Libero Consorzio comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, e convocato proprio qualche giorno fa per definire una proposta operativa per la formulazione dei percorsi letterari nella provincia iblea.

Il tavolo – a cui hanno partecipato i comuni di Ragusa, Modica, Scicli, Comiso, Chiaramonte Gulfi e Pozzallo – ha puntato sull’operatività e sulla concretezza per definire al più presto l’iter individuando gli scrittori di chiara fama che hanno dato lustro alla provincia di Ragusa e che rappresentano il valore aggiunto di un eventuale percorso letterario. “I nomi di Gesualdo Bufalino, Salvatore Quasimodo, Serafino Amabile Guastella, Giorgio La Pira – hanno sottolineato i rappresentanti istituzionali durante il tavolo – sono inconfutabili perché hanno i titoli per far parte di questo percorso che deve tenere conto anche di altri letterati magari meno noti che hanno contribuito con il loro sapere ad accrescere il livello culturale della provincia e ad essere motivo di richiamo per turisti”.

Dopo un ampio ed articolato dibattito cui hanno partecipato il sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari, l’assessore alla Cultura del comune di Modica, Maria Monisteri, e quello di Ragusa, Clorinda Arezzo, quello di Pozzallo, Giuseppe Privitera, l’assessore Crtistina Terlato del comune di Chiaramonte Gulfi, il dirigente del settore Cultura del comune di Vittoria, Salvatore Guadagnino, e i funzionari del comune di Scicli, Giuseppe Savà e Gigi Nifosì, è stato deciso che i sindaci dei 12 comuni proporranno una rosa ristretta di nomi al tavolo istituzionale nonché il delegato a fare parte del comitato promotore in modo che si possa individuare un percorso con criteri oggettivi sulla scelta delle proposte di scrittori che daranno vita al percorso letterario della provincia di Ragusa.

Una volta individuati gli illustri personaggi iblei, si segnaleranno dei percorsi da tracciare con apposita cartellonistica: l’idea, infatti, è quella di coinvolgere i turisti per raggiungere i luoghi in cui hanno vissuto gli scrittori e i poeti siciliani o quelli descritti nelle loro opere in un itinerario che coinvolgerà siti naturali, archeologici, luoghi enogastronomici o luoghi di conversazione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684