Piazza Armerina punta molto sull’ambiente - QdS

Piazza Armerina punta molto sull’ambiente

redazione

Piazza Armerina punta molto sull’ambiente

sabato 07 Marzo 2020 - 00:00
Piazza Armerina punta molto sull’ambiente

Incontro con la Regione per l’utilizzo di 337 mila euro destinati alla riqualificazione green. L’obiettivo dell’Amministrazione Cammarata è accrescere le potenzialità turistiche del territorio

PIAZZA ARMERINA (EN) – L’Amministrazione comunale, retta dal sindaco Nino Cammarata, punta forte sulla valorizzazione delle aree verdi presenti sul territorio comunale, al fine di valorizzare, parallelamente al turismo culturale, anche quello green, legato dunque alla natura e all’ambiente.

Nei giorni scorsi il primo cittadino ha incontrato l’assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera, proprio per puntare sul recupero delle zone in questione tramite l’utilizzo di risorse pari a 337 mila euro per la riqualificazione dei boschi piazzesi.

“Il finanziamento – ha spiegato Cammarata – è indirizzato alla fruibilità dei percorsi dei boschi Bellia all’interno del più ampio progetto I Art. Ne ho parlato personalmente con l’assessore all’Agricoltura e Foreste della Regione Siciliana, Bandiera, qualche giorno fa”.

Quello per i boschi Bellia, però, non è l’unico intervento in programma. Come sottolineato dal capo dell’Amministrazione comunale, infatti: “L’area dell’ex vivaio Canalicchio verrà attrezzata con arredamenti e bacheche per illustrare i percorsi boschivi e i punti di sosta. Inoltre, sarà realizzato un info point per pubblicizzare l’intera offerta turistica di Piazza Armerina. Un presidio permanente che, insieme all’accordo con l’Esercito, rappresenterà un deciso deterrente contro l’abbandono dei rifiuti e i piromani”.

Sul tavolo c’è anche un accordo con Palermo per aumentare i livelli di sicurezza delle aree verdi. “La convenzione con la Regione Siciliana – ha concluso Cammarata – è già stata ricevuta e controfirmata. La prossima settimana incontreremo prima il Corpo forestale e poi il Dipartimento regionale competente per interventi di bonifica dei boschi”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684