Politica tra intergruppi e nuovi assessori ma i gelesi aspettano risposte per la città - QdS

Politica tra intergruppi e nuovi assessori ma i gelesi aspettano risposte per la città

Liliana Blanco

Politica tra intergruppi e nuovi assessori ma i gelesi aspettano risposte per la città

venerdì 27 Settembre 2019 - 00:00
Politica tra intergruppi e nuovi assessori ma i gelesi aspettano risposte per la città

Intanto la Giunta è pronta ad allargarsi con due nuovi ingressi, come previsto dalle norme regionali. Manovre in corso in Consiglio comunale per garantire all’Amministrazione maggiore sostegno

GELA (CL) – L’Amministrazione comunale della quinta città della Sicilia stenta a decollare e cominciano le grandi manovre nel mondo della politica locale, mentre i gelesi, che riponevano tante attese nella nuova Giunta, hanno ripreso a scalpitare constatando che i disservizi della città non hanno avuto ancora una soluzione e i grandi problemi – acqua, rifiuti e manutenzione – restano ancora aperti.

In Consiglio, intanto, qualcosa si muove per la costituzione l’intergruppo consiliare formato dai gruppi di Partito democratico, “Una buona idea” e “Popolo della famiglia”. Si tratta della formalizzazione del sodalizio che già ha funzionato per ottenere l’elezione a sindaco di Lucio Greco alle amministrative e che oggi rappresenta un ulteriore sostegno al sindaco in Aula.

“Confermiamo la nostra adesione all’intergruppo – ha detto Valeria Caci di ‘Popolo della famiglia’ dopo un incontro con il coordinatore Emanuele Zappulla – come sostegno all’azione Amministrativa del sindaco, di cui stiamo aspettando ancora gli effetti. Vogliamo esserci per stimolare e supportare i progetti che devono ancora essere avviati”.

I tempi, però, sono incerti: c’è chi dice che l’intergruppo sia ancora un progetto a lungo termine; chi invece sostiene che l’ufficialità possa aver luogo sin dalla prossima seduta del Consiglio comunale.

Nel frattempo, si stringono le fila per la nomina dei nuovi assessori: Giuseppe Licata – di tradizione Pd ed ex assessore nella Giunta di Domenico Messinese, oggi in quota Musumeci – e Christian Malluzzo in quota Sicilia futura. Da cinque a sette componenti dell’Esecutivo grazie alla nuova Legge regionale che permette di ampliare la rosa degli assessori sulla base della popolazione.

Adesso, però, sistemati questi equilibri politici, i cittadini aspettano che l’Amministrazione Greco possa cambiare passo, per dare finalmente a Gela quelle risposte di cui il territorio ha bisogno.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684