Ponte sullo Stretto, Salvini: "Creerà occupazione in terre affamate"

Ponte sullo Stretto, Salvini: “Creerà occupazione in terre affamate di speranza e lavoro”

Stefano Scibilia

Ponte sullo Stretto, Salvini: “Creerà occupazione in terre affamate di speranza e lavoro”

Redazione  |
venerdì 17 Maggio 2024

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti è tornato ad affrontare i temi delicati legati al ponte

Intervenuto in diverse trasmissioni televisive per parlare del tanto discusso tema del Ponte sullo Stretto, il Ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini è tornato sulle opportunità lavorative che l’opera potrebbe fornire: ”Io vado avanti sul Ponte sullo Stretto che creerà migliaia di posti di lavoro in terre affamate di lavoro e speranza come la Sicilia e la Calabria”. 

Ponte sullo Stretto, Salvini: “I cittadini devono essere a disposizione della pubblica autorità”

Salvini inoltre ha anche affrontato la tematica legata agli espropri, ribadendo che i lavori di realizzazione devono comunque andare avanti: “Quando c’è un’opera pubblica, quando si allargano le autostrade è chiaro che bisogna chiedere ai cittadini, indennizzandoli, di mettersi a disposizione per la pubblica autorità. Famiglie come queste verranno assolutamente indennizzate una volta che il progetto sarà approvato in via definitiva – ha affermato Salvini -. Dopo circa un secolo di chiacchiere l’obiettivo è aprire i cantieri di un’opera pubblica che cambierà la vita a milioni di italiani“.

Iscriviti gratis al canale WhatsApp di QdS.it, news e aggiornamenti CLICCA QUI

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017