Poste Italiane leader della parità di genere in Sicilia - QdS

Poste Italiane leader della parità di genere in Sicilia

web-dr

Poste Italiane leader della parità di genere in Sicilia

web-dr |
lunedì 21 Febbraio 2022 - 10:08

Per il terzo anno consecutivo Poste Italiane si riconferma nel Gender-Equality Index 2022, il principale indice internazionale di riferimento che valuta la qualità delle iniziative aziendali per l’eguaglianza e l’inclusione. Il risultato, peraltro valutato al di sopra del punteggio medio e ulteriormente migliorato rispetto all’edizione dello scorso anno, premia le politiche di parità di genere e la trasparenza che, numeri alla mano, evidenziano l’impegno dell’azienda anche in Sicilia. L’Isola si conferma infatti tra le regioni più virtuose in termini di parità di genere, anche nei ruoli di responsabilità: dei circa 8mila dipendenti di Poste Italiane il 50% è al femminile, un risultato in controtendenza anche rispetto agli ultimi rilievi Istat sull’occupazione, che raccontano di oltre una donna su due in età lavorativa senza un impiego.

La valutazione ottenuta da Poste Italiane è il risultato dell’esame di cinque parametri: la leadership femminile e la valorizzazione dei talenti, la parità salariale, la cultura inclusiva, le politiche per la prevenzione e il contrasto di molestie sessuali e la riconoscibilità come brand che promuove la parità di genere. Ed è proprio a partire dai ruoli di leader che, in provincia di Palermo, si affermano le politiche di genere, con la presenza di Giusi Tedesco alla guida di 74 uffici postali. “Ognuna di noi, lavoratrici di Poste Italiane, ha contribuito e rappresenta con orgoglio questo riconoscimento – afferma la direttrice della filiale di Palermo 1 –. Dietro ogni donna c’è una storia fatta di sacrifici e voglia di affermazione. Ogni giorno, nel mio piccolo, affronto con determinazione i chilometri che separano la mia casa, nella provincia di Messina, dalla sede di lavoro di Palermo, salutando i miei figli piccoli e riabbracciandoli al rientro. La mia è una storia tra tante storie tutte uniche di donne lavoratrici”.

Ed è proprio negli uffici postali cittadini gestiti dalla direttrice di filiale che si raggiunge una tra le percentuali più alte di presenza femminile, pari al 57%. Uffici che in alcuni casi, come per la sede 33 adiacente al Tribunale di Palermo guidata da Serenella Sparti, sono costituiti esclusivamente da personale donna che garantisce ai cittadini i servizi postali e finanziari. Anche nei ruoli di responsabilità la componente in rosa è superiore a quella maschile, con 37 donne a ricoprire il 54% dei posti di direzione. “Nella mia esperienza lavorativa in Poste Italiane ho assistito a un trend in costante crescita in termini di presenza femminile – conclude Giusi Tedesco –. D’altro canto sono consapevole che in generale nel mercato del lavoro, soprattutto in Sicilia, parlare di parità di genere come di un risultato raggiunto è prematuro. La strada è ancora lunga, noi donne la percorreremo insieme”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684