Problemi nella gestione delle bollette Tari, il Comune di Sciacca annuncia correttivi - QdS

Problemi nella gestione delle bollette Tari, il Comune di Sciacca annuncia correttivi

redazione

Problemi nella gestione delle bollette Tari, il Comune di Sciacca annuncia correttivi

giovedì 29 Agosto 2019 - 01:00
Problemi nella gestione delle bollette Tari, il Comune di Sciacca annuncia correttivi

Potenziamento dei servizi al pubblico e ulteriori tentativi per la consegna dei plichi non recapitati. Vertice in Municipio tra l’Amministrazione Valenti e la ditta che si è aggiudicata l’appalto

SCIACCA (AG) – Il Comune ha annunciato, tramite una nota diffusa nei giorni scorsi, di aver potenziato il servizio di consegna delle bollette Tari 2019. L’obiettivo del Municipio è eliminare in toto “i disagi segnalati in questi giorni dai cittadini”.

L’impegno è arrivato direttamente dalla ditta Gan Express di Palermo, che si è aggiudicata l’appalto. L’Amministrazione comunale ha convocato un incontro con l’impresa per verificare l’attività svolta e concordare alcune soluzioni per risolvere alcune criticità emerse. All’incontro hanno preso parte il sindaco Francesca Valenti, l’assessore Fabio Leonte, il dirigente del Settore finanziario Filippo Carlino, il personale dell’Ufficio Tributi del Comune e un rappresentante della ditta Gan Express.

“È stato aumentato a tre unità – hanno fatto sapere dal Palazzo di città – il personale addetto alla ricezione del pubblico nella sede della società, in via Dei Tigli. A partire dal mese di settembre, inoltre, la sede della Gan Express, sarà aperta anche di pomeriggio e nella giornata di sabato mattina. La ditta si è infine impegnata a fare un ulteriore giro nei prossimi giorni per consegnare le bollette Tari 2019 nelle abitazioni di quei cittadini non trovati nel primo passaggio e a cui è stato lasciato un avviso di giacenza”.

L’Ufficio Tributi del Comune di Sciacca ha inoltre ribadito come per le rate di luglio e di agosto non ci saranno sanzioni né interessi per i ritardi e che quanto dovuto dal contribuente potrà essere pagato entro 30 giorni dalla ricezione dell’avviso. “L’ufficio – hanno aggiunto dall’Ente – rimane a completa disposizione per qualsiasi chiarimento ed è contattabile ai numeri telefonici 0925/20584–20591 e al seguente indirizzo e-mail: ufficiotassarifiuti@comunedisciacca.it”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684