Ragusa, si farà l’impianto di biogas di contrada Bellamagna - QdS

Ragusa, si farà l’impianto di biogas di contrada Bellamagna

Stefania Zaccaria

Ragusa, si farà l’impianto di biogas di contrada Bellamagna

sabato 26 Febbraio 2022 - 08:54

Rigettato il ricorso contro la realizzazione della struttura, rammarico tra le istituzioni e i cittadini contrari. Il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna: “Presenteremo una nuova istanza”

RAGUSA – L’impianto di biogas si farà. Non è servito a nulla il ricorso presentato, contro la realizzazione dell’impianto, dal rappresentante del Consorzio stradale ‘Bellamagna – Zimmardo’ Corrado Rizzone e da alcuni proprietari dei fondi limitrofi, con l’intervento del comune di Pozzallo.

Secondo il Tar di Catania, infatti, il tutto è conforme alle prescrizioni normative e può essere realizzato: i giudici ritengono infondati i rilievi dei ricorrenti nel merito della procedura e del provvedimento autorizzativo per la realizzazione dell’impianto di biogas.

“Non può non rilevarsi che – si legge nella sentenza – la questione deve ritenersi risolta a seguito dell’avvenuta presentazione della relazione paesaggistica da parte della società istante e, soprattutto, dell’adozione, da parte della soprintendenza, del provvedimento contenente parere paesaggistico favorevole alla realizzazione del progetto, seppur accompagnato da prescrizioni. Anche per quanto riguarda il contenimento ed il monitoraggio di alcuni misure per le emissioni odorigene prodotte dall’impianto l’Arpa ha escluso difformità alle disposizioni normative adottate”.

La decisione è stata appresa con rammarico tra i cittadini e le istituzioni. “Apprendiamo con stupore e con profondo dispiacere della decisione del Tar di Catania – ha commentato il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna -. Ritengo che tutte le sentenze vadano rispettate anche se non si condividono e questa non la si condivide per niente. Per questo motivo, daremo mandato ai nostri legali di proporre, nel più breve tempo possibile, ricorso in appello innanzi al Consiglio di Giustizia amministrativa della Regione siciliana”.

Secondo il primo cittadino Ammatuna, in ogni caso, “aldilà delle vicende giudiziarie, che seguiranno il loro corso, non c’è dubbio che vi sia in atto un tentativo di aggressione selvaggio al territorio del Comune di Pozzallo. Per questo motivo, settimana prossima indiremo una grande manifestazione popolare affinché tutti i cittadini, tutte le associazioni e tutte le persone dell’intero comprensorio ibleo possano manifestare il proprio dissenso e la propria disapprovazione nei confronti di un impianto che rischia seriamente di pregiudicare il futuro di questa terra e dei nostri figli”.

Sull’impianto, che sarà realizzato in territorio di Modica ma a ridosso della città di Pozzallo, si è espresso anche il deputato regionale Nello Dipasquale che si è messo a disposizione del territorio e di tutti coloro che hanno presentato ricorso.

“Sentirò presto il comitato spontaneo dei cittadini che si è intestato questa battaglia, sempre in prima linea e che si è occupato anche di raccogliere le firme e presentare il ricorso – ha anticipato Dipasquale – e mi metterò a loro disposizione per pianificare come agire”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684