Risveglio Catania ma non esaltarsi. Palermo, i problemi restano - QdS

Risveglio Catania ma non esaltarsi. Palermo, i problemi restano

Antonino Lo Re

Risveglio Catania ma non esaltarsi. Palermo, i problemi restano

lunedì 08 Marzo 2021 - 10:06

Pomeriggio dai due volti per Catania e Palermo. I rossazzurri reduci dal k.o. del Massimino contro i rosanero hanno battuto il Bisceglie per 3-0. Dall’altra parte la squadra del capoluogo non dà seguito alla vittoria nel derby e subisce una pesante battuta d’arresto.

Pomeriggio dai due volti per Catania e Palermo. I rossazzurri reduci dal k.o. del Massimino contro i rosanero hanno battuto il Bisceglie per 3-0. Dall’altra parte la squadra del capoluogo non dà seguito alla vittoria nel derby e subisce una pesante battuta d’arresto contro la Juve Stabia che si è imposta al Barbera per 4-2. In Serie D trionfa l’Acr Messina nella super sfida contro l’Acireale.

BISCEGLIE-CATANIA 0-3

Dopo un primo tempo soporifero, il Catania supera al Gustavo Ventura il Bisceglie per 3-0. Un successo che era necessario dopo la sconfitta nel derby contro il Palermo. I rossazzurri ingranano solo nella ripresa perché nella prima frazione stentano a creare occasioni degne di nota. Al 19’ Di Piazza sterza col destro e va al tiro col sinistro, ma il tiro è centrale e Spurio blocca in due tempi. Nei secondi 45 minuti gli etnei scendono in campo con un altro atteggiamento e risolvono la pratica in 10’. Ad aprire le danze è Tommaso Silvestri al 62’: punizione di Maldonado e stacco imperioso del difensore che non lascia scampo al portiere pugliese. Il raddoppio arriva dopo 2’ con Russotto che sfrutta alla perfezione il pressing di Di Piazza. Al 72’ altro errore della retroguardia del Bisceglie in fase di disimpegno, Welbeck serve l’ex attaccante del Catanzaro che firma 3-0. Con questa vittoria il Catania sale a 43 punti in classifica. Nel prossimo turno la sfida contro il Teramo che si giocherà sabato 13 marzo alle 12.30.

PALERMO-JUVE STABIA 2-4

Ci si aspettava continuità dopo il successo di Catania, ma il Palermo torna sulla terra e incassa quattro schiaffi dalla Juve Stabia. Al Barbera festeggiano i campani che sfruttano nel migliore dei modi gli errori in fase difensiva dei rosanero. E pensare che la sfida si era messa bene per i padroni di casa. Al 6’ Luperini porta in vantaggio il Palermo approfittando di uno svarione della difesa ospite. Col passare dei minuti la Juve Stabia riesce a macinare gioco e al 27’ trova il pari con la rasoiata di Berardocco. Nella ripresa la squadra di Padalino prende il largo. Al 48’ ribaltano la gara con Fantacci che conclude al meglio un’azione di contropiede. Il tris arriva al 67’ con Marotta che trasforma in gol un rigore in movimento. Dopo 3’ l’ex Catania cala il poker. Nel finale il Palermo prova a rendere meno pesante il passivo e accorcia ancora con Luperini da due passi. Al 90’ espulso Lucca per proteste. Un notevole passo indietro per la formazione di Filippi che scivola al decimo posto con i suoi 36 punti. Prossima sfida contro la Paganese domenica 14 marzo alle 12.30.

SERIE D

All’Acr Messina, sempre più capolista, la vittoria nel big match della 21^ giornata contro l’Acireale. I giallorossi si sono imposti allo stadio Aci e Galatea con la zampata di Addessi. Vittoria di misura anche per l’altra squadra peloritana, l’Fc Messina sul Santa Maria Cilento, mentre il Troina è stato sconfitto dalla Gelbison (3-1). Il Paternò supera al Falcone-Borsellino il Licata per 1-0. K.o. interno per il Biancavilla per 3-1 contro il Marina di Ragusa.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684