Roccalumera, si ustiona con l'olio bollente: grave un ventenne

Friggeva le crispelle di “San Giuseppe” e si ustiona con l’olio bollente: grave un ventenne

web-mp

Friggeva le crispelle di “San Giuseppe” e si ustiona con l’olio bollente: grave un ventenne

Redazione  |
domenica 19 Marzo 2023

Il ventenne è stato trasferito in elisoccorso verso il Centro Grandi Ustioni dell'ospedale "Cannizzaro" di Catania.

Un grave incidente domestico ha fatto scattare l’allarme intorno alle 13.30 di oggi a Roccalumera.

In un’abitazione sul corso Umberto I, nei pressi della chiesa Madonna della Catena, si è verificato un principio di incendio che ha colpito un giovane residente, rimasto seriamente ferito e condotto in codice rosso in ospedale.

La ricostruzione dell’incidente

Secondo quanto si apprende l’uomo, un ventenne, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto si trovava in cucina e stava friggendo delle crispelle, quando è stato investito dall’olio bollente che gli è finito addosso e da una fiammata che si è innescata una volta che il liquido è scivolato sui fornelli, provocandogli ustioni in varie parti del corpo.

Scatta l’intervento dei soccorsi

Immediato l’intervento dei familiari e di altri parenti che vivono nello stabile, che hanno prestato i primi aiuti allertando i soccorsi.

Scattato l’allarme, sono giunti a Roccalumera i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Messina con due autopompe, pick-up e autoscala e l’ambulanza del 118.

Il ventenne ustionato trasportato in elisoccorso al Cannizzaro

Il personale sanitario, valutate le gravi condizioni del giovane, ha chiesto l’intervento dell’elicottero per accelerare i soccorsi: il velivolo è atterrato nel campo da calcio di Furci Siculo, dove nel frattempo il ventenne è stato trasferito con il veicolo del 118, e da lì è decollato alla volta del Centro Grandi Ustioni dell’ospedale “Cannizzaro” di Catania.

Nell’abitazione dove si è verificato l’incidente sono giunti anche i carabinieri della Stazione di Roccalumera per gli accertamenti del caso.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017