Rottamazione Ter, proroga e nuove scadenze rate, ecco quali sono - QdS

Rottamazione Ter, proroga e nuove scadenze rate, ecco quali sono

web-mp

Rottamazione Ter, proroga e nuove scadenze rate, ecco quali sono

web-mp |
mercoledì 16 Marzo 2022 - 09:04

Il nuovo articolo 10 bis del Sostegni ter modifica il calendario delle date entro le quali può essere effettuato il versamento

Il nuovo articolo 10 bis del Sostegni ter riscrive il calendario delle scadenze entro le quali può essere effettuato il versamento delle rate della rottamazione-ter e del saldo e stralcio in scadenza negli anni 2020 e 2021, senza perdere i benefici della definizione agevolata.

Vengono inoltre spostati anche i termini per i versamenti delle rate in scadenza nel 2022.

Le nuove date entro le quali effettuare i pagamenti

Entro il 30 aprile 2022, le rate in scadenza nell’anno 2020; entro il 31 luglio 2022, le rate in scadenza nell’anno 2021; entro il 30 novembre 2022, le rate in scadenza nell’anno 2022. Anche a queste nuove scadenze si applica la deroga ai mini ritardi, ovvero sono ritenuti validi anche i versamenti fatti entro cinque giorni dalla scadenza.

Cosa è la rottamazione-ter

La rottamazion-ter, anche detta definizione agevolata, prevede la possibilità di estinguere i debiti iscritti a ruolo contenuti nelle cartelle di pagamento, versando le somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora.

Cosa è il “Saldo e stralcio”

Il “Saldo e stralcio” riguarda, invece, solo le persone fisiche ed è riferito esclusivamente ad alcune tipologie di debiti affidati all’Agente della riscossione. Oltre alla riduzione degli importi dovuti, prevede anche l’azzeramento di sanzioni e interessi di mora.

Cosa succede per le procedure già avviate

Le procedure esecutive eventualmente avviate a seguito della decadenza dalla rottamazione ter e dal saldo e stralcio avviate in questi mesi vengono estinte dal nuovo emendamento. Restano invece definitivamente acquisite e non sono ripetibili le somme eventualmente già versate a qualunque titolo anteriormente alla data di entrata in vigore del decreto Sostegni ter, ossia il 27 gennaio.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684