Sciacca, Istituto Mariano Rossi adotta il litorale dello Stazzone - QdS

Sciacca, Istituto Mariano Rossi adotta il litorale dello Stazzone

redazione

Sciacca, Istituto Mariano Rossi adotta il litorale dello Stazzone

martedì 09 Novembre 2021 - 00:20

Il progetto di salvaguardia dell’ambiente, nato grazie alla collaborazione avviata tra la scuola e l’associazione Marevivo vedrà la partecipazione dei ragazzi di primaria e secondaria

SCIACCA (AG) - È entrato nel vivo il progetto “Adottiamo lo Stazzone” che nasce da una idea e da una fattiva collaborazione tra l’Istituto Comprensivo Mariano Rossi del comune agrigentino e l’associazione ambientalista Marevivo. Il progetto vede il patrocinio e la collaborazione del Comune e della Capitaneria di Porto di Sciacca.

Il progetto rientra nella campagna nazionale “Adotta una spiaggia” promossa da Marevivo Onlus che ha inserito il litorale dello Stazzone di Sciacca tra le spiagge adottabili per porre fine a una situazione che da anni è sotto gli occhi di tutti: centinaia di bottiglie di plastica e di vetro, cannucce, bicchieri, mascherine abbandonate per strada e sulla spiaggia da chi non ha a cuore l’ambiente, il mare e la propria città. Uno scarso senso civico a cui si cercherà di dare una risposta e una soluzione attraverso l’interesse e l’esempio che la campagna di Marevivo vuole affermare e disseminare.

All’iniziativa parteciperanno le classi terze e prime della scuola secondaria di primo grado e le classi quinte della scuola primaria. Due classi a turno si avvicenderanno nella pulizia mensile del lungomare saccense, fino alla fine dell’anno scolastico. Gli alunni si adopereranno non solo per la semplice pulizia della spiaggia ma produrranno anche uno studio statistico dei rifiuti più frequentemente recuperati, espresso attraverso dei report e delle elaborazioni grafiche. Inoltre guidati dai docenti, si cimenteranno nel riciclare i materiali raccolti producendo delle opere d’arte. Il lavoro effettuato verrà diffuso attraverso i diversi canali online e nel corso di altre iniziative promozionali locali, al fine di fornire elementi conoscitivi, utili a definire la provenienza e le cause dell’inquinamento e a individuare possibili soluzioni.

Saranno donati da Marevivo Onlus dei pannelli informativi da collocare sul lungomare, che illustreranno l’importanza delle spiagge sabbiose e dei corretti comportamenti da assumere per la loro salvaguardia, a far rivivere quella che una volta era la zona balneare di punta della città. Al termine di ogni pulizia, infatti, gli alunni saranno coinvolti in attività di educazione ambientale e riscoperta del territorio proprio nel tratto di spiaggia bonificato.

“Teniamo tantissimo a questa nuova campagna di Marevivo – ha dichiarato Fabio Galluzzo, presidente della delegazione siciliana – perché coniuga diversi obiettivi che ci stanno a cuore, finalizzati a promuovere e salvaguardare spiagge e mare, educare alla cittadinanza attiva e al senso di appartenenza al territorio da parte della comunità che vi risiede, e soprattutto da parte dei giovani che in questo impegno possono riscoprire nuovi valori etici e sociali. Siamo grati all’istituto Mariano Rossi ed alla sua Dirigente che fin da subito ha voluto coinvolgere insegnanti e studenti in questa attività, bloccata inizialmente a causa della pandemia, ma adesso pronta a ripartire con entusiasmo e ampio coinvolgimento”

Infatti, hanno dato l’adesione, assicurando ampia collaborazione all’iniziativa, anche altri membri della comunità saccense, come il comitato Borgo dello Stazzone e il Museo Diffuso dei 5 Sensi, nell’ottica di fare squadra per far ritornare alla bellezza originaria la spiaggia dello Stazzone di Sciacca.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684