Violazione della Sorveglianza Speciale: un arresto a Randazzo - QdS

Violazione della Sorveglianza Speciale e inseguimento: un arresto nel Catanese

webms

Violazione della Sorveglianza Speciale e inseguimento: un arresto nel Catanese

webms |
lunedì 12 Settembre 2022 - 15:20

L'arrestato avrebbe perfino tentato di ostacolare l'accesso in casa dei carabinieri liberando due cani di grossa taglia.

I carabinieri della compagnia di Randazzo (CT) hanno arrestato per violazione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza un 41enne del posto, pregiudicato per reati di spaccio di sostanze stupefacenti e rapina.

L’arresto durante un regolare servizio di controllo del territorio.

Violazione della Sorveglianza speciale, spaccio e rapina

Nello specifico, i militari nell’ambito di un controllo del territorio a Randazzo, hanno notato il 41enne alla guida di un veicolo, nonostante il divieto imposto dalla misura di polizia di condurre veicoli a motore. Il tentativo dei militari di fermarlo è stato vano, in quanto il pregiudicato ha ingaggiato un inseguimento, durante il quale ha danneggiato alcune auto parcheggiate per poi lasciare il veicolo in contrada Pignatone e dileguarsi a piedi fino alla propria abitazione.

Una volta raggiunta la propria casa, il fuggitivo ha chiuso il cancello alle sue spalle per impedire l’accesso ai militari e complicare ulteriormente la loro attività. Inoltre, ha liberato due cani di grossa taglia razza rottweiler.

Nonostante ciò, gli operanti – dopo aver persuaso alcuni familiari del sorvegliato a mettere in sicurezza i cani – sono riusciti ad accedere al giardino. Gli agenti hanno poi trovato e arrestato l’uomo per violazione della misura della Sorveglianza Speciale e per resistenza a pubblico ufficiale. L’autorità giudiziaria competente ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza.

Immagine di repertorio

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001