Spacciava droga mentre era ai domiciliari, arrestato 27enne catanaese - QdS

Spacciava droga mentre era ai domiciliari, arrestato 27enne catanaese

web-j

Spacciava droga mentre era ai domiciliari, arrestato 27enne catanaese

web-j |
sabato 26 Febbraio 2022 - 11:35

Denunciati anche due giovani beccati nell'abitazione del 27enne mentre acquistavano marijuana

I carabinieri della “Squadra Lupi” del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato nella flagranza di reato un catanese 27enne, gravemente indiziato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Denunciati anche due “acquirenti”

I militari avevano appreso che nella via Barcellonetta, nel quartiere San Cristoforo proprio alle spalle di Piazza Caduti del Mare, il cosiddetto “Tondicello Playa”, il 27enne avrebbe gestito con profitto una fiorente attività di spaccio, forzatamente però presso la sua abitazione stante la sua restrizione agli arresti domiciliari per reati in materia di droga. Tale “limitazione”, però, non avrebbe influito negativamente sui suoi affari perché, come preliminarmente accertato dagli avvistamenti dei militari, la sua abitazione sarebbe stata meta di numerosi acquirenti di droga.

L’ennesimo arrivo di due clienti al portone della sua abitazione, un 26enne giunto a bordo di una Fiat 600 ed un altro a piedi, che successivamente si scoprirà essere addirittura un sedicenne, ha indotto i militari a bloccarli subito dopo l’acquisto. Entrambi infatti sono stati infatti trovati in possesso di involucri contenenti marijuana del tipo “amnesia” confezionata in dosi, ceduti dal 27enne e comunque consegnati spontaneamente ai militari.

I carabinieri si sono pertanto diretti verso l’ingresso dell’abitazione del presunto spacciatore, trovandolo seduto sulle scale con ancora in mano una busta di plastica contenente circa 60 grammi di marijuana amnesia”, un bilancino ed un rotolo di carta alluminio, necessaria per la suddivisione della droga per la successiva vendita al dettaglio, mentre nella tasca della tuta custodiva la somma di 65 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio. I due acquirenti sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti, mentre il 27enne è stato tradotto presso il carcere di catanese di Bicocca.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684