Strage di Lampedusa, il 3 ottobre la giornata della memoria - VIDEO - QdS

Strage di Lampedusa, quelle vite distrutte nel Mediterraneo: “Chiediamo che non accada più”

webms

Strage di Lampedusa, quelle vite distrutte nel Mediterraneo: “Chiediamo che non accada più”

webms |
lunedì 03 Ottobre 2022 - 15:11

A Lampedusa il Comitato 3 Ottobre e le autorità ricordano le 368 vittime della strage del 3 ottobre 2013 e chiedono che simili avvenimenti non si registrino mai più. Video della commemorazione.

Oggi è la Giornata della memoria e dell’Accoglienza e la Sicilia – con il Comitato 3 Ottobre – ricorda la strage di migranti avvenuta a Lampedusa nel 2013.

Il 3 ottobre di quell’anno, esattamente nove anni fa, persero la vita 368 migranti. Una strage come tante, purtroppo, che si registrano ogni anno nel Mediterraneo. Per questo, dopo la tragedia del 2013 è nato il Comitato 3 ottobre ed è stata istituita la Giornata della memoria e dell’accoglienza per ricordare le vittime delle traversate.

Strage di Lampedusa, il Comitato 3 ottobre non dimentica

“Oggi è il 3 ottobre, Giornata della memoria e dell’Accoglienza. Oggi ricordiamo le oltre 23mila persone morte in mare nel tentativo di raggiungere l’Europa; oggi ricordiamo i parenti e gli amici di chi è morto cercando di fuggire da guerre, violenze o povertà; oggi ricordiamo tutte quelle persone nate invisibili e morte invisibili di fronte all’Europa; oggi, ancora una volta e per sempre, chiediamo che questo non avvenga più, chiediamo corridoi umanitari, chiediamo operazioni di soccorso, chiediamo di trattare ogni persona con la stessa cura e umanità”.

Questo è il messaggio lanciato dal Comitato 3 ottobre nel giorno della memoria per i 368 migranti scomparsi e per tutte le vittime del Mediterraneo.

La commemorazione

Le persone sopravvissute alla strage di Lampedusa del 2013 e i parenti delle vittime sono tornati con la Guardia Costiera in mare, dove è avvenuta la tragedia. Lì, come ogni anno, hanno deposto una corona di fiori.

Presenti anche il presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico; Tareke Brhane, presidente del Comitato 3 ottobre e il sindaco di Lampedusa Filippo Mannino.

“Oltre 22mila persone sono morte in mare dal 3 ottobre 2013 ad oggi. Non vogliamo dimenticarli”, ricorda, infine, il Comitato 3 ottobre.

Fonte immagine (e anche video): Facebook – Comitato 3 ottobre

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001