Teatro Massimo Palermo, conti in ordine contro la crisi post Covid - QdS

Teatro Massimo Palermo, conti in ordine contro la crisi post Covid

redazione

Teatro Massimo Palermo, conti in ordine contro la crisi post Covid

martedì 30 Giugno 2020 - 16:12
Teatro Massimo Palermo, conti in ordine contro la crisi post Covid

Il Consiglio d’indirizzo della Fondazione ha approvato un utile netto di 111 mila euro e un valore della produzione di 32 milioni. La soddisfazione del presidente Orlando e del sovrintendente Giambrone

Approvato il consuntivo 2019 del Teatro Massimo di Palermo: per il settimo anno consecutivo la Fondazione ha chiuso il proprio bilancio in attivo.

Il Consiglio d’indirizzo della Fondazione Teatro Massimo, con il parere positivo del Collegio dei Revisori dei conti, ha approvato il consuntivo 2019 con un utile netto di 110.977 euro e un valore totale della produzione che ammonta a 32.513.997 €.

La Fondazione ha evidenziato “un consolidamento definitivo della situazione economico finanziaria, su un incremento progressivamente costante negli anni dei ricavi propri, e sull’ingresso di nuovi partner privati che intervengono a sostenere progetti specifici di elevato valore sociale”.

Il presidente della Fondazione Teatro Massimo, Leoluca Orlando, ha evidenziato come essa “pur in tempo di pandemia, con significative innovazioni, alta qualità artistica, dimensione e credibilità internazionale” abbia dimostrato “il suo radicamento nella vita della città”.

Il sovrintendente Francesco Giambrone ha espresso particolare soddisfazione per il risultato raggiunto: “Il bilancio 2019 appena approvato conferma lo stato di salute della Fondazione ed è frutto del monitoraggio attento dei costi e dell’incremento progressivo dei ricavi”.

“Questa solidità – ha aggiunto – questo equilibrio consolidato dei conti ci consente oggi di affrontare in una condizione di relativa stabilità la gravissima criticità legata alla pandemia da Covid19 e ci permette di tutelare i livelli occupazionali. Ma ci consente anche di progettare in questi giorni una ripartenza di qualità con un Festival aperto a collaborazioni internazionali. Tutto questo non sarebbe stato possibile in una situazione di incertezza di bilancio”.

“I risultati raggiunti – ha concluso – sono il frutto di un grande lavoro di squadra che ha visto coinvolti tutti i settori dell’amministrazione. La capacità di operare un rigoroso controllo di gestione è sempre di più frutto di un cambiamento di cultura aziendale che fa sì che oggi sia profondamente cambiato l’approccio e l’attenzione di tutti nei confronti del bilancio”.

Rispetto al 2018 la variazione del totale dei ricavi delle vendite e delle prestazioni è di 572.242 € con un incremento del 15% passando da 3.811.115 € a 4.383.358 €. Di questi, più di 433.000 € provengono da contratti con istituzioni internazionali. È in crescita il numero degli spettatori, che nel 2019 hanno raggiunto i 150.000, con una percentuale di occupazione delle sale superiore all’82%.

Maggiore anche l’attrattività del Teatro nei confronti dei privati (tra il 2017 e il 2019 le risorse da privati sono aumentate da 106.000 € a 343.667 €, con un rilevante incremento pari al 224%), alcuni dei quali confermano ormai da anni il loro contributo e sono diventati partner “storici” dei progetti sociali avviati dalla Fondazione.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684