Torna pienamente in funzione l'ufficio postale di Bronte - QdS

Torna pienamente in funzione l’ufficio postale di Bronte

web-dr

Torna pienamente in funzione l’ufficio postale di Bronte

Antonio Capizzi  |
mercoledì 29 Giugno 2022 - 12:01

Dopo giornate di disservizi, code e disagi, torna finalmente in funzione l’Ufficio postale di Bronte. A causa di alcuni lavori, infatti, l’accesso all’ufficio è stato temporaneamente sospeso, offrendo come alternativa il Van Mobile di Poste Italiane, situato esattamente di fronte l’ufficio principale. Inevitabili i disagi e le lamentele dei tanti cittadini, che per giorni hanno visto limitate determinate operazioni postali.

Tutto tornato a pieno regime, e con l’installazione della tanto attesa pensilina che permette così un’attesa più organizzata e meno “sofferente”. La piccola infrastruttura dà riparo dal sole cocente nelle giornate estive, ma anche dalla pioggia d’inverno, soprattutto da quando – secondo le disposizioni per il contrasto alla pandemia – l’accesso all’Ufficio è contingentato; dunque, bisogna spesso attendere fuori per diverso tempo.

Oltre un anno e mezzo fa, la problematica venne portata in Consiglio Comunale con un ordine del giorno a firma del presidente Aldo Catania e del consigliere Vincenzo Sanfilippo. Il sindaco Firrarello ha invece più volte incontrato i vertici provinciali di Poste Italiane, ponendo in maniera energica il problema: dopo anni di incontri, dibattiti e attese, la pensilina è realtà.

La soddisfazione di Catania e Sanfilippo

“Per noi è una grande soddisfazione. – ha affermato il presidente Catania – Dopo circa un anno e mezzo da quando abbiamo presentato la richiesta siamo riusciti ad ottenere questa pensilina che certo rende più gradevole l’attesa agli utenti. Qualcuno non ci credeva, ma l’impegno da parte nostra e da parte dell’Amministrazione è stato appagato. Oggi mi accorgo anche della soddisfazione della gente che ha visto premiata la nostra determinazione nell’interloquire con i vertici di Poste Spa e seguire costantemente l’iter di approvazione del progetto e di realizzazione dell’opera”.

“Era il dicembre del 2020 quando in Consiglio comunale abbiamo rivendicato l’importanza di questa pensilina. – ha aggiunto il consigliere Sanfilippo – Poi a febbraio, insieme con l’Amministrazione comunale, abbiamo incontrato i vertici provinciali di Poste Spa. Non potevamo accettare che in tanti, e soprattutto anziani, rimanessero sotto il sole e la pioggia, come non possiamo accettare che qui non ci siano servizi igienici. Con l’impegno e la determinazione siamo riusciti ad ottenere la pensilina a servizio degli utenti. Ringrazio l’intero Consiglio comunale e l’Amministrazione per esserci stata accanto”.

Soddisfazione generale

Alla consegna dei lavori presenti il Presidente del Consiglio comunale di Bronte, Aldo Catania, i due consiglieri comunali Vincenzo Sanfilippo ed Ernesto Di Francesco, a cui si aggiunge anche Vincenzo Parrinello, consigliere comunale di Maletto.

La chiosa del sindaco Pino Firrarello

Il sindaco Pino Firrarello ha voluto ringraziare i consiglieri per l’impegno, ma continua a chiedere a Poste Spa servizi migliori: “Era un problema spinoso che il presidente Catania ed il consigliere Sanfilippo hanno opportunamente posto. Io stesso, durante una giornata di pioggia, ho effettuato un sopralluogo, constatando come la gente fosse in fila sotto l’ombrello, ma comunque bagnata. Diciamo grazie per la pensilina, ma bisogna migliorare radicalmente i servizi”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684