Troina, finanziati progetti del Servizio civile - QdS

Troina, finanziati progetti del Servizio civile

redazione

Troina, finanziati progetti del Servizio civile

mercoledì 16 Dicembre 2020 - 00:00
Troina, finanziati progetti del Servizio civile

Via libera da parte della Presidenza del Consiglio dei ministri alle proposte formulate da Comune di Troina e realizzate in collaborazione con l’associazione socio-culturale Erei

TROINA (EN) – Il Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei ministri ha finanziato al Comune, per l’anno 2020, quattro progetti di Servizio civile universale, che consentiranno, per dodici mesi, l’impiego di 22 giovani in attività di volontariato.

“Grazie al finanziamento di questi progetti – ha spiegato l’assessore al ramo, Stefano Giambirtone – i giovani della nostra città avranno la possibilità di trovare una piccola occupazione e di fare un’esperienza di volontariato, da cui spesso nascono opportunità lavorative. Inoltre avranno l’occasione di conoscere la macchina amministrativa dell’Ente, svolgendo al tempo stesso un servizio utile a tutta la comunità”.

Questi i quattro progetti, redatti dalla locale associazione socio-culturale Erei, approvati dal Governo: “Arte, storia e cultura”, sei volontari per la tutela e la valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali; “Parchi e natura”, sei volontari per la salvaguardia e la tutela dei beni naturalistici; “Rischio 0”, sei volontari per attività di protezione civile e prevenzione e mitigazione dei rischi; “Terza età”, quattro volontari per assistenza agli anziani e adulti in condizione di disagio.

“Si tratta di progetti – ha aggiunto l’assessore ai Servizi sociali, Carmela Impellizzeri – ideati in linea con l’azione amministrativa perseguita, volta alla valorizzazione e al rilancio del centro storico e del patrimonio storico, artistico e ambientalistico della nostra città, affinché i nostri giovani possano conoscerlo e sensibilizzare i loro coetanei”.

“Quest’anno – ha concluso la rappresentante della Giunta comunale – abbiamo anche inserito l’assistenza domiciliare agli anziani, per allietare le loro giornate, affiancarli nel disbrigo delle pratiche quotidiane e dare sollievo ai figli e alle famiglie”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684