Turismo accessibile a tutti, nuovo progetto a Racalmuto - QdS

Turismo accessibile a tutti, nuovo progetto a Racalmuto

Irene Milisenda

Turismo accessibile a tutti, nuovo progetto a Racalmuto

mercoledì 29 Settembre 2021 - 00:10

Il Consorzio turistico ha installato dieci pannelli in braille nei pressi dei principali monumenti del territorio. Un modo per accogliere adeguatamente ogni genere di visitatore

RACALMUTO (AG) – Migliorare la fruibilità dell’offerta turistica sul territorio nei confronti delle persone con disabilità visiva è possibile, come ha dimostrato la recente iniziativa realizzata dal Consorzio turistico di Racalmuto.

Nei pressi della chiesa Madre, del santuario di Maria Santissima del Monte, della chiesa di San Francesco, della chiesa di San Giuseppe, della Fontana dei “Novi cannoli”, della fontana del Raffo, della Fondazione Leonardo Sciascia, della scultura dedicata a Leonardo Sciascia, del Castello Chiaramontano, del Teatro Regina Margherita, principali punti di interesse turistico, sono stati infatti installati dieci pannelli dotati di transcodifica braille in italiano e in inglese e di un codice QR che consentirà di accedere alle audio guide – anch’esse bilingue – corredate di un video di presentazione con degli approfondimenti sui monumenti, che permetteranno, una volta effettuato il collegamento allo specifico canale Youtube, anche ai turisti normodotati di apprezzarne le peculiarità.

“Racalmuto – ha dichiarato Michelangelo Romano, presidente del Consorzio turistico – è probabilmente il primo comune della provincia di Agrigento in grado di fornire informazioni turistiche sistematiche a utenti ciechi, nei principali punti di interesse. Puntiamo a sviluppare altri progetti per rendere accessibile il turismo a tutti”.

“Abbiamo anche potenziato il sito web – ha concluso Romano – con nuovi contenuti che hanno ulteriormente ampliato il panorama della conoscenza del territorio racalmutese. In particolare, grande attenzione è stata rivolta, oltre che ai monumenti, alle tradizioni e ai personaggi storici locali, così come ampio spazio è stato dedicato ai prodotti De Co cui il Consorzio ha dedicato particolare impegno e grande dedizione”.

I pannelli braille sono stati realizzati grazie al progetto Turismo 3.0, finanziato con i fondi della Democrazia partecipata 2020, e sono stati progettati dall’azienda Handy system, specializzata in transcodifica braille.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684