UniPa, nuovo servizio di bus navetta - QdS

UniPa, nuovo servizio di bus navetta

redazione

UniPa, nuovo servizio di bus navetta

martedì 02 Luglio 2019 - 00:04
UniPa, nuovo servizio di bus navetta

Il rettore Micari: “Vogliamo rendere gli spazi dell’Ateneo più sicuri, sostenibili e raggiungibili”. Iniziativa per favorire il collegamento con il Campus di viale delle Scienze

PALERMO – L’Università ha inaugurato nella giornata di ieri le iniziative di sostenibilità e il nuovo servizio di bus navetta al Campus di viale delle Scienze.

“Siamo particolarmente orgogliosi – ha commentato il rettore Fabrizio Micari – di potere dare il via a questi servizi di mobilità e di sicurezza all’interno del Campus. La loro attivazione è un traguardo considerevole, che abbiamo fortemente voluto e che fa seguito alla stipula dell’atto di transazione con la concessionaria del servizio di parcheggio”.

“Questo accordo – ha aggiunto – ha consentito di chiudere un’annosa e dolorosa vicenda iniziata nel lontano 2009 e prevede la disattivazione del servizio di parcheggio a pagamento e la conseguente riappropriazione delle aree di viale delle Scienze da parte dell’Ateneo”.

“Il nostro obiettivo – ha concluso il rettore – è rendere gli spazi della nostra Università sempre più sicuri, sostenibili e facilmente raggiungibili”.

Il servizio di navetta, dedicato a studenti, dipendenti e visitatori, è totalmente gratuito e consente, in coincidenza con gli arrivi dei treni del servizio ferroviario metropolitano operato da Trenitalia, di raggiungere gli edifici posti all’interno del campus, sede di aule ed uffici.


Trenta telecamere per la videosorveglianza

PALERMO – L’itinerario del bus navetta verso il Campus si snoda lungo la viabilità interna del varco di via Brasa sino al nodo Basile, dove si attestano numerose linee di trasporto pubblico urbano offerte da Amat. Il servizio è garantito da due bus a basso impatto ambientale, dotati di pedane mobili per disabili, che percorrono l’itinerario con una frequenza di dieci minuti e una copertura di dieci ore giornaliere, dal lunedì al venerdì.

L’accordo prevede anche l’installazione di trenta telecamere di videosorveglianza per aumentare la sicurezza degli utenti dotate di una tecnologia avanzata che utilizza algoritmi di tipo deep learning per rilevare e classificare persone e veicoli, escludendo altri oggetti in movimento, riducendo il numero di falsi allarmi.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684